domenica 21 Aprile 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

TORINO – Piccoli comuni: la Città Metropolitana li sostiene con un bando a loro destinato

L'interesse è volto a promuovere la conoscenza del patrimonio storico, artistico, culturale ed enogastronomico dei comuni con popolazione inferiore ai 10mila abitanti che, sul territorio metropolitano torinese sono moltissimi, circa 270 sul totale di 312

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

TORINO – Supportare i piccoli comuni nella valorizzazione del proprio territorio, destinando 100mila euro di risorse, è una prerogativa che la Città Metropolitana di Torino si è prefissata per questo 2024 grazie ad un bando di contributi a sostegno di eventi, attività, manifestazioni, progetti. L’interesse è volto a promuovere la conoscenza del patrimonio storico, artistico, culturale ed enogastronomico dei comuni con popolazione inferiore ai 10mila abitanti che, sul territorio metropolitano torinese sono moltissimi, circa 270 sul totale di 312.

“Dopo anni, torniamo a fare la nostra parte a fianco dei Comuni anche con erogazione di contributi per aiutare i sindaci impegnati a consolidare e valorizzare l’identità locale. Queste manifestazioni sono complicate da organizzare a livello locale per gli aspetti burocratici, ma anche economici: il nostro intervento vuole stimolare anche quelle amministrazioni che magari rinuncerebbero. Gli eventi locali sono l’anima del territorio nelle piccole comunità e meritano di essere sostenuti” spiega il Vicesindaco di Città metropolitana di Torino Jacopo Suppo, che ha firmato il decreto di approvazione di un bando con trasferimenti a favore di Comuni con popolazione inferiore ai 10mila abitanti per iniziative di promozione territoriale.

“I contributi previsti andranno da un importo minimo di 500 euro ad un importo massimo di 2.500 euro a seconda della dimensione economica del progetto che ci verrà presentato” spiega Suppo, “le iniziative dovranno attuarsi ed essere anche rendicontate entro il 31 dicembre 2024. Sarà una Commissione appositamente formata ad esaminare le domande che dovranno essere presentate entro il 29 marzo 2024. Ci aspettiamo molte domande e siamo pronti a valutare l’opportunità di implementare le risorse disponibili per non trascurare i piccoli Comuni”.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img