mercoledì 17 Aprile 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

BUSANO – Trasporto scolastico: concesso contributo economico per gli studenti disabili

L'intervento è rivolto agli studenti privi di autonomia che devono avere determinati requisiti

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

BUSANO – La giunta nel mese di gennaio ha approvato la concessione di un contributo economico forfettario per il trasporto scolastico, a favore di famiglie di studenti disabili, frequentanti la scuola dell’infanzia, la scuola primaria e la secondaria di primo grado.

La misura, avanzata nell’ambito delle funzioni assegnate agli enti locali in materia di welfare, è rivolta alle famiglie interessate che svolgono servizi privati di trasporto scolastico per l’anno scolastico 2023/2024, nei limiti delle risorse allo scopo disponibili.

L’intervento è rivolto agli studenti privi di autonomia che devono avere determinati requisiti: essere residenti nel Comune di Busano; essere iscritti e frequentare la scuola dell’infanzia, la scuola primaria, la scuola secondaria di primo grado, ubicate nel Comune di Busano o in altro Comune (sono escluse le scuole secondarie di 2° grado); essere affetti da disabilità fisica, psichica e/o sensoriale, certificata ex Legge n. 104/1992: lo studente deve essere in possesso della certificazione di disabilità e di diagnosi funzionale rilasciata dalla ASL competente (verbale di accertamento dell’handicap ex L. 104/1992 in corso di validità); essere privi di autonomia; non usufruire di servizi gratuiti per il trasporto di disabili anche gestiti a mezzo di enti del Terzo Settore e non siano già titolari di abbonamento annuale per la circolazione gratuita sugli autoservizi di Trasporto Pubblico Locale (TPL); essere trasportati presso l’Istituzione scolastica, con un mezzo privato del nucleo familiare.

Per una più equa distribuzione il contributo sarà concesso ai nuclei familiari aventi i requisiti sopra indicati sulla base della distanza tra l’abitazione e l’istituto scolastico frequentato secondo il seguente calcolo: distanza abitazione – scuola entro 2 Km distanza, 1 quota; abitazione – scuola tra 2 Km e 5 Km, 2 quote; distanza abitazione – scuola tra 5 Km e 10 Km, 3 quote; distanza abitazione – scuola oltre 10 Km, 4 quote.

Il comune ha messo a disposizione la somma di 3.478,74 euro e, in relazione alle richieste che perverranno, si riserva la facoltà di ridurre e/o aumentare proporzionalmente i contributi previsti.

La domanda è reperibile sul sito internet del comune di Busano o direttamente presso i suoi uffici.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img