mercoledì 7 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

LOMBARDORE – Una serata di musica gospel per sostenere progetti in Guinea Bissau (FOTO)

Organizzato nel sotto scuola dall’associazione Abala Lite, con la collaborazione dell’Amministrazione comunale, è stato uno spettacolo musicale di altissimo livello, abbinato ad una causa importante

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

LOMBARDORE – Un centinaio gli spettatori al concerto gospel di “The Queens choir” organizzato nel sotto scuola dall’associazione Abala Lite con la collaborazione dell’Amministrazione comunale. Uno spettacolo musicale di altissimo livello, abbinato ad una causa importante.

Le offerte raccolte nel corso della serata, infatti, sono state impiegate da Abala Lite per finanziare i progetti che sta portando avanti in Guinea Bissau, uno dei paesi più piccoli e più poveri dell’Africa. Progetti che non vengono calati dall’alto, ma sono realizzati in accordo e su proposta del “Consiglio degli uomini grandi” del villaggio in cui opera. «Il nostro obiettivo – spiegano dal sodalizio – è quello di sensibilizzare le popolazioni alla conoscenza, al dialogo e allo scambio reciproci, in particolare tra realtà locali contestualmente vicine a noi e realtà nel territorio africano, per modificare sguardi e rapporti». Alcuni soci operano, dal 2006, assieme all’associazione “Amici della Guinea Bissau” nel villaggio di Fanhe. Dal 2013, inoltre, i soci operano autonomamente, e principalmente, nel villaggio di N’Tchangue. Cosa è stato fatto in questi anni, grazie ai fondi raccolti dall’associazione nel corso di serate, concerti, spettacoli teatrali, grazie alle pubblicazioni, al lavoro dei volontari e alla generosità dei cittadini di tanti Comuni della zona? Molto.

Molto per l’apertura di pozzi di acqua potabile; molto per sviluppare l’agricoltura e il piccolo allevamento in modo da dare sostentamento alle famiglie; molto per l’istruzione dei piccoli, con il sostegno alle strutture scolastiche; molto per salvaguardare la salute di quelle popolazioni con la formazione di personale ospedaliero e la realizzazione di strutture; molto per garantire alle donne una propria autonomia economica. Molto, davvero, è stato fatto. Ma moltissimo, ancora, resta da fare. E per questo le attività di Aba Lite proseguono, senza sosta. A breve i volontari saranno impegnati in un nuovo concerto, che andrà in scena nella vicina Leini.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img