domenica 27 Novembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

RIVARA – Grande successo per la prima edizione del “Memorial Gianni Rolle”

Un raduno tanto desiderato, organizzato dai figli del compianto Gianni Rolle, appassionato delle quattro ruote e da sempre impegnato nelle tantissime attività organizzate negli anni a Rivara

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

RIVARA – Ha riscosso un grande successo la prima edizione del “Memorial Gianni Rolle”, con oltre 70 equipaggi presenti che si sono ritrovati all’interno del prestigioso parco di Villa Ogliani.

Un raduno tanto desiderato, organizzato dai figli del compianto Gianni Rolle, appassionato delle quattro ruote e da sempre impegnato nelle tantissime attività organizzate negli anni a Rivara: dall’attività in Proloco, all’impegno nell’organizzazione del “Palio dei Rioni” e nelle altre associazioni rivaresi.

Le vetture sono partite intorno alle 10.30 alla volta di un giro turistico che ha fatto sosta all’Ingleisa per un aperitivo. La manifestazione è poi proseguita con il pranzo, a cura della Proloco di Rivara, che ha contato la partecipazione di 150 commensali.

Nel pomeriggio si è tenuto uno dei giochi storici del “Palio dei rioni”, con la gara di 500 a spinta sull’erba, e per la squadra dei “Picche” la vettura è stata spinta proprio da Alessandro e Gabriele Rolle.

Momenti di commozione, infine, durante la premiazione degli equipaggi dove il piccolo Vittorio, figlio ultimogenito di Gianni Rolle, ha premiato la macchina che a lui piaceva maggiormente.

“Questo raduno è sempre stato per i ragazzi un desiderio grande chiuso in un cassettino, ma il tempo fa la sua parte, ed eccoci qua! La passione dei miei ragazzi condiviso con gli amici che hanno voluto rimanere dietro le quinte, ma che hanno dimostrato un grande cuore e, con il loro supporto ed aiuto, questo evento è stato realizzato. Per loro e per tutti voi che oggi avete partecipato spero sia stato un bel raduno, un raduno da raccontare, da ricordare e perché no, da ripetere. Io, Alessandro, Gabriele e Vittorio vi diciamo grazie, ma il grazie più grande è di Gianni” ha commentato la moglie Sara Furno.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img