giovedì 1 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

Mappano – Pnrr: chiesto un milione e mezzo di euro per la messa in sicurezza della viabilità

“Stiamo lavorando ad un progetto per la messa in sicurezza di strada Cuorgnè e via Rivarolo”

MAPPANO – Parli di messa in sicurezza delle strade, a Mappano, e subito ti viene in mente “lo stradone”. Quello che attraversa il centro abitato da un capo all’altro. «Da tempo, ormai, di concerto con Città Metropolitana, stiamo lavorando ad un progetto per la messa in sicurezza di strada Cuorgnè e via Rivarolo – spiega l’assessore Massimo Tornabene – Un progetto che non prevede solo la realizzazione di marciapiedi ma anche di attraversamento pedonali rialzati e illuminati, il ridisegno di piazza Don Amerano e del parcheggio di via Marconi, la creazione di golfi di assestamento per i mezzi del trasporto pubblico, le revisione generale del sistema dei semafori.

Ovviamente viene data la giusta attenzione anche ai pedoni e ai ciclisti, con la previsione di un piano di piste ciclabili per connettere Mappano a sud con Torino e a nord con Leini, oltre ad un collegamento pedonale con la Piccola Casa del Cottolengo». Il progetto ha già avuto il sostegno di Città Metropolitana e anche in contributo a fondo perduto di 146mila euro. Altri euro, un milione e mezzo per la precisione, sono stati richiesti da Mappano nell’ambito del “bando sicurezza” del Pnrr, dedicato, più in generale, alla messa in sicurezza di strade e viabilità. «Prima di investire risorse del Comune – prosegue – abbiamo pensato di partecipare ad un bando del Governo, che destina a queste iniziative 450 milioni di euro. Solo se non riusciremo ad accedere a queste opportunità metteremo mano ai fondi del Comune».

Con l’avvicinarsi della bella stagione riprenderanno gli interventi di asfaltatura e sistemazione di strade e marciapiedi: ad essere interessate dai lavori saranno le vie Avogadro, Dalla Chiesa, Bramante, Torrazza, Nino Costa e, più avanti, i marciapiedi delle vie Tibaldi, Galvani, Verdi e Argentera: «Lavori finanziati già nel 2021 – conclude Tornabene – e senza aver aumentato di un euro le tasse comunali».

mappano lavori strade1

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img