venerdì 2 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

LOMBARDORE – Consiglio lampo per l’approvazione del Bilancio

13 punti approvati in 32 minuti

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

LOMBARDORE – Marcell Jacobs sarebbe contento di loro. Il consiglio del Bilancio, con annessi e connessi per un totale di 13 punti approvato dal Consiglio comunale di Lombardore in trentadue minuti netti.

Comprensivi di saluti iniziali e finali, del tempo tecnico per appurare che microfoni e cam dei partecipanti fossero funzionanti e anche di una telefonata, urgente quanto rapida, che ha distaccato il segretario comunale («Le donne hanno i loro problemi», ha scherzato il sindaco Rocco Barbetta) dal suo ruolo per una ventina di secondi. Verifica delle aree destinate alla residenza? Non ce ne sono, votiamo. Servizi pubblici a domande individuale? Ci sarà il soggiorno marino, votiamo. Quote per gli edifici di culto? Se ci saranno entrate stanzieremo 2mila euro, votiamo. Piano delle alienazioni? Non c’è nulla da alienare, votiamo, e via andare. La velocità non ha, però, fatto venire i meno i punti che più da vicino interessano le tasche dei lombardoresi: imposta comunale e addizionale Irpef non subiranno ritocchi e rimarranno ferme sulle quote dello scorso anno, mentre i consiglieri porteranno a casa la “favolosa” cifra di 9.76 euro a seduta. Il bilancio di previsione ricalca lo schema dello scorso anno, pareggiando a un milione e779mila euro (e spiccioli): 107mila euro (suscettibili di variazione nel caso di fondi in entrata attraverso bandi o contributi) saranno dedicati agli investimenti.

Poco più di 3.500 euro sono stati impiegati per la convenzione con Rivarolo, San Francesco e San Ponso per l’utilizzo del canile. In approvazione anche il rinnovo della convenzione per la gestione in forma associata della polizia locale con San Francesco e San Ponso: «Un servizio che abbiamo svolto cercando di andare incontro alle esigenze dell’Amministrazione per quanto concerne il controllo del territorio – ha spiegato il comandante Carlo Mura – Visto il favore incontrato, la convenzione proseguirà. E a breve potremo contare su un nuovo ufficio, dove sarà possibile distaccare un agente per un giorno a settimana per raccogliere le istanze dei cittadini».

La convenzione è stata approvata nonostante il voto contrario del gruppo di opposizione, composto per l’occasione dai consiglieri Diego Bili e Michele Deiro. Assente più che giustificato il consigliere Matteo Papagni, diventato papà della piccola Sofia Laura: i migliori auguri alla nuova arrivata, ai fratellini Luigi e Nicolò, a mamma Erika e papà Matteo.

Lombardore consiglio comunale 26012022 2

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img