venerdì 2 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

BORGARO – Il dottor Delicati messo in pensione

Accolta la sua richiesta di pensionamento anticipato

BORGARO – Il dottor Giuseppe Delicati, finito nell’occhio del ciclone per le posizioni contro il vaccino anti Covid e per i certificati di esenzione al vaccino stesso rilasciati in modo “improprio”, è in pensione.

L’ente di previdenza e assistenza dei medici ha accolto, probabilmente con una certa soddisfazione, la richiesta di pensionamento anticipato che il medico borghese aveva avanzato nel dicembre scorso. Dopo la riduzione dello stipendio del 20 per cento per cinque mesi comminato dall’Asl To 4 quando, in un video (prontamente, ma non abbastanza, rimosso) Delicati aveva sconsigliato la vaccinazione antinfluenzale, in questo periodo, ritenendola come una delle cause per il contagio da Covid; dopo il licenziamento comminato dalla stessa Asl; dopo che la Procura di Ivrea ha avviato un procedimento nei suoi confronti; dopo che l’Ordine dei medici di Macerata lo aveva sospeso per sei mesi per dei “Certificati di esenzione dai vaccini impropri” (provvedimento contro cui il medico aveva fatto ricorso, di fatto “sospendendo” la sospensione), la sua vicenda si arricchisce ora di questo nuovo capitolo.

E pensare che fino allo scoppio della pandemia Giuseppe Delicati, originario di Foligno, ex ufficiale medico di complemento richiamato durante la guerra in Kosovo, si era costruito una carriera, e una considerazione, di tutto rispetto tra i suoi pazienti. Certo, i suoi interventi su gloria.tv (un sito laddove si dice che Papa Francesco è un eretico, che raffigura Draghi né più né meno come Hitler e che al momento ha avviato una raccolta firme per impedire la propaganda Gender e Lgbt al Festival di Sanremo…) qualche perplessità l’avevano suscitata. Ma, in fondo, nel proprio tempo libero ciascuno può scrivere, nei limiti previsti dalle norme, quel che meglio ritiene laddove ritiene più opportuno, no?

Con la pensione per Delicati è arrivata, dall’Ordine di Macerata, anche una diffida: altre sanzioni, come la radiazione o la sospensione della pensione, potrebbero arrivare se continuerà, in qualche modo, a svolgere la professione medica. Niente, però, può impedirgli di esternare le sue convinzioni: cosa che continua a fare dalla propria pagina Facebook.

borgaro dottor delicati

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img