mercoledì 4 Agosto 2021
mercoledì, Agosto 4, 2021
spot_img

CANAVESE – Conta dei danni da maltempo: Leone in sopralluogo

“Sarò portavoce del territorio per portare in Regione le evidenze di questa situazione”

CANAVESE – Il giorno dopo il disastro causato dal maltempo, in diverse zone, nella giornata di ieri, il Consigliere canavesano della Lega Claudio Leone, nel corso di una lunga visita nei territori colpiti, ha dichiarato: “Stiamo facendo la conta dei danni; il maltempo si è mosso a macchia di leopardo, abbattendo alberi a Villa Vallero a Rivarolo, a Rocca e a Vauda Inferiore dove gli interventi per sgomberare la strada sono stati repentini, e a Nole, dove una pianta è caduta su tre auto. Non ci sono stati feriti ma lo scenario che ho trovato è desolante”

“Con i sindaci e la Protezione Civile stiamo facendo le rilevazioni – aggiunge ancora Leone -, nel pomeriggio sarò portavoce del territorio per portare in Regione le evidenze di questa situazione. Ad Ozegna, in regione Bogo, i forti venti hanno scoperchiato un’abitazione, devastandola. Tre case sono state letteralmente scoperchiate dalla furia del nubifragio, che a Favria ha provocato i danni peggiori lasciando tre famiglie senza abitazione, dichiarata pericolante. Con il sindaco Vittorio Bellone sono stato in piazza Germano a Favria dove un tetto è volato in strada: la situazione peggiore è nei 2mila metri quadri di serre dell’azienda agricola La Borgheisa, andate completamente distrutte”.

“Terminati i rilievi – ha concluso il consigliere regionale Leone – farò tutti i passi necessari con i territori coinvolti per valutare la richiesta dello stato di calamità naturale”.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img