martedì 3 Agosto 2021
martedì, Agosto 3, 2021
spot_img

CUORGNÈ – Partita la petizione: “Riaprite il Pronto Soccorso di Cuorgnè”

Nella descrizione viene riportato anche il problema che si trovano a dover affrontare le ambulanze del 118

CUORGNÈ – Sta girando sui social la petizione per la riapertura del Pronto Soccorso dell’ospedale di Cuorgnè (http://chng.it/SpZfLYfKTq).

La petizione chiede la “riapertura immediata del presidio di pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè, che conta più di 20 mila accessi annui, chiuso a novembre 2020 per emergenza covid. Data la palese situazione in miglioramento della pandemia, – si legge – data la riapertura dei reparti ordinari no covid, data la disponibilità del personale già in servizio e formato adeguatamente, non si capisce come sia possibile protrarre la chiusura di un servizio essenziale alla popolazione dell’alto canavese e delle valli, che si trovano costrette a rinunciare alle cure o rivolgersi agli intasati Dea di Ivrea/Cirié; stesso problema per le ambulanze del 118,che si trovano costrette a tempi di servizi più che raddoppiati con conseguente ritardo negli interventi urgenti sul territorio che una volta veniva condotto al ps di Cuorgnè. È ora che le promesse date in fase di chiusura, vengano rispettate, quanto prima. Non è più tempo delle belle parole, ci vogliono i fatti”

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img