venerdì 30 Luglio 2021
venerdì, Luglio 30, 2021
spot_img

STRAMBINO – Chiorino e Leone condannano l’atto vandalico compiuto alla bandiera tricolore

STRAMBINO – Sulla bandiera tricolore bruciata dai vandali a Strambino, commentano l’Assessore Regionale Elena Chiorino e il Consigliere Regionale Claudio Leone.

“Massima solidarietà alle penne nere del Piemonte, in particolare a quelle della sezione di Strambino, che hanno subìto l’ennesimo atto vandalico, culminato con il rogo della bandiera italiana – dichiara Elena Chiorino Assessore regionale per Fratelli d’Italia della Giunta Cirio – Tutta l’ispirazione della nostra vita come Nazione esce dalle pieghe della nostra bandiera a cui noi tutti dobbiamo prestare assoluto rispetto e per la quale ogni atto di vilipendio va condannato con forza e fermezza”.

“Il Tricolore strappato dal pennone, poi bruciato e inchiodato al muro – aggiunge il consigliere regionale canavesano della Lega Salvini Piemonte Claudio Leone – non è solo un atto vandalico, comunque deprecabile, è un gesto indegno verso tutti coloro che indossano una divisa, da sempre simbolo di unità e di sicurezza per gli italiani. Sono figlio di un alpino e anche io ho indossato una divisa, ne conosco il valore e in questo momento, in cui le nostre Forze Armate stanno contribuendo in modo così significativo a risollevare il Paese dopo la pandemia, spero che i colpevoli vengano individuati e adeguatamente sanzionati”.

urbanlungo
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img