domenica 18 Aprile 2021

IVREA – Ennesima aggressione nel carcere di Ivrea ai danni di un Agente di Polizia Penitenziaria

A denunciare l'accaduto, il Sindacato S.A.R.A.P.

IVREA – Ennesima aggressione fisica avvenuta nei confronti del Personale di Polizia Penitenziaria, presso il carcere di Ivrea.

A denunciarla, il vice Segretario Mattia Frau e il Segretario Regionale Salvatore Fantasia, Rappresentanti del Sindacato S.A.R.A.P (Sindacato Autonomo Ruolo Agenti Penitenziari).

L’aggressione è avvenuta oggi, giovedì 25 febbraio, verso le 12, “ad un Agente di Polizia Penitenziaria, – raccontano – a cui va tutta la nostra solidarietà, mentre stava effettuando un giro di controllo nel Reparto detentivo del primo piano della Casa Circondariale di Ivrea, è stato aggredito da un detenuto di origini Tunisine. Questa è una delle tante aggressioni che avvengono nelle carceri Piemontesi, per tanto chiediamo ai nostri vertici e al nuovo Ministro di sopperire a queste continue aggressioni ai danni del Personale il quale ogni giorno garantisce la sicurezza all’interno degli Istituti.”

E concludono dal S.A.R.A.P: “Bisognerebbe pertanto munire gli stessi Operatori di strumenti di difesa come il teaser. Adesso è tempo di dire basta a queste continue umiliazioni nei confronti della Polizia Penitenziaria, bisogna dare una maggiore tutela agli Operatori.”

urbanlungo

Leggi anche...

spot_img