lunedì 26 Luglio 2021
lunedì, Luglio 26, 2021
spot_img

BORGARO TORINESE – La Polizia locale intensifica i controlli anti-covid

Sono soprattutto i giovani quelli che non rispettano le normative

BORGARO TORINESE – Sono nuovamente partiti i verbali, da parte della Polizia Locale della Città di Borgaro Torinese, inerenti gli assembramenti e la mancanza di mascherine indossate.

I destinatari sono principalmente giovani minorenni che frequentano le piazze comunali quali Agorà e Repubblica, e che, oltre a non indossare le prescritte mascherine si assembrano senza mantenere le distanze di sicurezza previste. Roberto Mattiello, Comandante della Polizia Locale commenta:

“Stiamo cercando di monitorare e continuare a redarguire i ragazzi, ma a quanto pare non basta. Mi spiace sempre per i genitori che dovranno pagare i vari verbali, ma d’altronde è proprio dall’educazione famigliare che determinati segnali dovrebbero partire!!”.

“Dopo i vari richiami dei miei Agenti, – dichiara amareggiato dal cattivo comportamento dei giovani, il Sindaco Claudio Gambino, è giunta ahimè nuovamente l’ora di dare un segnale forte per tentare di limitare i contagi”.

“Da tempo riceviamo segnalazioni di giovani che si assembrano, spesso e volentieri di pomeriggio, in piazza. – Conclude il primo cittadino – E, come se non bastasse, fregandosene di indossare la mascherina o indossandola non correttamente. In una prima fase, abbiamo provato a far capire loro, senza sanzionare, quanto fosse importante continuare a rispettare le normative vigenti in tema di contenimento della diffusione del Covid-19. I contagi stanno però aumentando, era giusto dare un segnale. Lo continuo a ribadire: non facciamo cassa ma prevenzione”.

I ragazzi sono stati ripresi dalle videocamere di sorveglianza
urbanlungo
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img