mercoledì 28 Luglio 2021
mercoledì, Luglio 28, 2021
spot_img

TORINO – Ritrovata la refurtiva rubata allo Spazio 211

Era stipata in una fabbrica in disuso, vicino al locale

TORINO – Erano riusciti a introdursi nei locali del centro “Spazio 211”, in via Cigna, a fine dicembre. Nell’arco di alcune ore, il gruppetto, composto da 4 persone, era riuscito a trafugare circa 30mila euro di materiale tecnico elettronico e musicale (chitarre, una intera batteria, delle casse acustiche, un mixer, alcuni impianti, amplificatori, microfoni).

Per lo spostamento e l’occultamento del materiale, avvenuto avvalendosi della sola forza delle braccia, erano state necessarie alcune ore. I poliziotti del Commissariato Barriera Milano, ricevuta la denuncia relativa al furto, hanno iniziato immediate indagini; grazie anche all’attenta analisi delle immagini del sistema di video sorveglianza della struttura, hanno supposto quale potesse essere verosimilmente il nascondiglio utilizzato dalla banda per la voluminosa attrezzatura musicale. E hanno trovato tutto negli spazi di una ditta limitrofa.

Gli investigatori hanno ricostruito l’intero passaggio effettuato dai responsabili per introdursi nei locali dell’associazione:  i 4 sono infatti immortalati mentre scavalcano la recinzione del cantiere della Stazione Fossata-Rebaudengo, si introducono all’interno della Ditta Carlini, successivamente scavalcano anche la recinzione della Ditta Gondrand e poi raggiungono i locali di Spazio 211.

Da qui, trasporteranno il bottino nella vicina fabbrica ormai in disuso Karry Flavour, luogo del ritrovamento.

Le immagini permettono senza ombra di dubbio anche l’identificazione di due degli autori: si tratta di due maghrebini ben noti agli inquirenti del Commissariato, che li hanno arrestati in altre occasioni sempre per reati di natura predatoria.

AGGIORNAMENTO – Dopo aver visionato l’attrezzatura recuperata, la proprietà ha purtroppo riscontrato essere solo una parte di ciò che è stato rubato, e, oltretutto, è purtroppo inutilizzabile perchè si è guastata.

urbanlungo
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img