giovedì 4 Marzo 2021

CANAVESE – Effettuati finora 7871 vaccini; nessuna difficoltà per le consegne

Tutti gli operatori sanitari della 1 fase dovrebbero essere vaccinati entro il 23 gennaio. Si pensa ad uno screening per gli studenti delle seconde e terze medie

CANAVESE – Proseguono le vaccinazioni nell’ambito di competenza dell’Asl To4. Dal 31 dicembre (data di inizio) a ieri, 18 gennaio, sono stati fatti 7.871 vaccini.

Nel dettaglio: 2058 ad Ivrea, 1788 a Ciriè, 2131 a Chivasso, 276 nelle strutture private e 1618 nelle Rsa.

Giovedì 21 gennaio si partirà con la seconda dose, sempre nei tre ospedali preposti. Si prevede che le vaccinazioni (1° dose) a tutti gli operatori dell’Asl To4 che hanno aderito, termineranno il 23 gennaio. Al momento si sta terminando con i volontari del soccorso, i fornitori dell’Asl To4 e gli enti gestori dei Consorzi socio-assistenziali. Si prosegue nelle Rsa. Al momento sono state fatte le vaccinazioni in 22 strutture. Tra ospiti e operatori sanitari sono circa 7mila le persone delle Rsa che hanno manifestato interesse ad essere vaccinati.

Il Commissario dell’Asl To4, Luigi Vercellino, ha dichiarato che al momento l’Asl To4 non sta risentendo dei ritardi di consegna della Pfizer, anzi, le diverse Asl della provincia hanno dato delle dosi all’Asl della Città di Torino perchè potesse proseguire con i vaccini.

Prosegue anche lo screening al personale scolastico docente e non docente: tampone rapido (prenotato dal medico di famiglia) effettuato su base volontaria ogni 15 giorni. Nel frattempo l’azienda si sta confrontando con gli istituti scolastici sulla possibilità di effettuare lo screening ai ragazzi delle seconde e terze medie (circa 9/10000 studenti). In questo caso la prenotazione verrà effettuata direttamente dal referente dell’Asl To4 ed lo screening verrà fatto una volta al mese.

urbanlungo

Leggi anche...