mercoledì 14 Aprile 2021

CORONAVIRUS – Nuove misure per Natale (VIDEO)

Si ragiona su una zona rossa in tutta Italia dal 21 dicembre al 6 gennaio, con divieto di spostamento tra le Regioni, compresi quelli per raggiungere le seconde case fuori regione

CORONAVIRUS – Approvate le nuove misure in Consiglio dei Ministri, questa volta con un decreto legge e non con un Dpcm.
Si ragiona su una zona rossa in tutta Italia dal 21 dicembre al 6 gennaio, con divieto di spostamento tra le Regioni, compresi quelli per raggiungere le seconde case fuori regione.

Ecco le misure in sintesi:

Zona rossa nei giorni 24, 25, 26, 27 e 31 dicembre; 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio.
– Consentiti gli spostamenti all’interno del Comune per motivi di lavoro, salute e necessità. Dalle 5 alle 22 è possibile andare a trovare amici o parenti ma al massimo in 2 persone (non sono conteggiati i minori di 14 anni o le persone disabili, che possono spostarsi insieme alle 2 persone);

– consentita l’attività motoria nei pressi di casa propria e l’attività sportiva ma solo in forma individuale;

– chiusi i negozi, i centri estetici, i bar e i ristoranti (concessa l’attività di asporto fino alle 22 e la consegna a domicilio senza limiti di orario);

– restano aperti: i supermercati, i beni alimentari e di prima necessità, farmacie, parafarmacie, edicole, tabaccherie, lavanderie, parrucchieri e barbieri.

Zona arancione nei giorni: 28, 29, 30 dicembre e 4 gennaio.
– Consentiti gli spostamenti esclusivamente all’interno del proprio comune senza dover giustificare; ci si può spostare dai piccoli comuni fino a 5mila abitanti in un raggio di 30km senza però poter andare nei comuni capoluogo di Provincia;

– chiusi bar e ristoranti (concesso asporto fino alle 22 e consegna a domicilio senza limiti); negozi aperti fino alle 21.

Con questo decreto legge è stato approvato un nuovo piano ristori.

urbanlungo

Leggi anche...

spot_img