martedì 19 Gennaio 2021

MONCALIERI – Colpisce la moglie con una pietra e la picchia ripetutamente

Arrestato un 28enne somalo; la moglie è stata trasportata in ospedale

MONCALIERI – Ha colpito la moglie con una pietra e l’ha picchiata.

L’uomo, un 28enne somalo, ubriaco, ha sfondato la porta della camera, dove dormivano la moglie e i figli minori, di cui uno di 2 settimane, ha lanciato una pietra contro la donna e l’ha picchiata ripetutamente.

È accaduto nel Centro di accoglienza per migranti di Moncalieri dove erano ospiti.

Un responsabile del Centro ha chiamato il 112 e l’immediato intervento dei carabinieri della compagnia di Moncalieri ha permesso di bloccare l’uomo e di arrestarlo.

È stato accertato che il comportamento violento, sempre aggravato dalla presenza dei due figli minori, durava da alcuni mesi ormai e la donna non lo ha mai denunciato. La vittima è stata soccorsa dal 118 ed è stata trasportata insieme ai figli al pronto soccorso dell’Ospedale di Moncalieri, per essere visitata e poi ricoverata. L’uomo è in carcere.

urbanlungo

Leggi anche...