domenica 11 Aprile 2021

CUORGNÈ – All’Ospedale un dono fatto con il cuore da una favriese per tutti gli operatori sanitari (FOTO)

Consegnato simbolicamente al nosocomio cuorgnatese perchè di riferimento nel territorio, è un gesto di vicinanza da Ilenia Scandale, nei confronti di tutti i medici e gli infermieri che lottano per noi

CUORGNÈ – Arriva da Favria all’ospedale di Cuorgnè, un dono speciale fatto con il cuore, per i medici e gli infermieri che da mesi lottano contro il covid-19.

Ilenia Scandale, ex amministratore di Favria, ha regalato al personale sanitario dell’ospedale di Cuorgnè, un presepe davvero particolare.

“Nasce tutto dal mio presepe – racconta Ilenia Scandale – amo la tradizione del presepe il mio è un po’ personale, fuori dal comune. Ho fatto creare la mia cascina in miniatura, il mio sogno nel cassetto da buona fornese, ossia il Mulino Val con luci e pale in movimento e quest’anno, cercando statuine per il mio presepe, ho trovato queste fantastiche statuine con medici e infermieri con l’Italia in braccio, e subito ho pensato ai loro.”

“Non voglio chiamarli eroi – aggiunge – ma persone che fanno il loro lavoro con amore per il prossimo, e lo fanno veramente con il cuore! A differenza della prima ondata ora sono stati un po’ dimenticati, e questo non mi piace. Ho voluto far sentire in modo carino la vicinanza al loro operato e ho pensato proprio di fargli questo piccolo pensiero perchè loro hanno davvero l’Italia in braccio. I miei complimenti vanno al Direttore Adamo, una persona secondo me vecchio stampo, sempre presente, questo dice tutto. I dipendenti hanno un punto di riferimento per qualsiasi urgenza e non: risponde loro a qualsiasi ora; ne sono rimasta stupefatta. Faccio i complimenti anche a Marco Bentivegna e a Lorena Zenzolo, che conosco personalmente, per il lavoro che svolgono con grande dedizione. Ringrazio anche il Commissario Vercellino che mi ha concesso il permesso di portare il mio Augurio”.

Un gesto simbolico che non è soltanto rivolto agli operatori sanitari di Cuorgnè. “Ho scelto l’ospedale di Cuorgnè perchè in Canavese è il nostro punto di riferimento, ma il mio augurio e il mio ringraziamento va a tutto il personale: medici, infermieri, OSS…senza dimenticare il volontariato del 118, di tutta Italia. Ringrazio anche il Consigliere Comunale e Regionale Mauro Fava che mi ha appoggiato in questa iniziativa, oltre a Christian Carpi di Napoli, autore delle statuine”.

Il presepio è stato consegnato l’altro ieri, lunedì 7 dicembre, alla presenza del Consigliere Mauro Fava, del Consgliere Vanni Crisapulli e del Comandante della Polizia Locale, Linuccia Amore. Felici gli operatori dell’Ospedale di Cuorgnè per questa bella sorpresa.

“Ci ha fatto molto piacere, – dichiara Marco Bentivegna – un gesto fatto con il cuore, originale, giunto inaspettato. Abbiamo posizionato il presepe all’ingresso, in modo che tutti possano vederlo. Questo dono è un gesto molto sentito che ci dà la forza di andare avanti. Cuorgnè è un ospedale covid, e anche se non arrivano pazienti gravissimi, ci capita purtroppo che vengano a mancare persone anziane o comunque fragili. Lottiamo tutti i giorni e non vediamo ancora l’uscita dal tunnel. In un momento storico come questo – conclude – non può che farci coraggio un gesto di questo tipo, donato simbolicamente all’Ospedale di Cuorgnè, ma dedicato a tutti. Un grazie di cuore ad Ilenia Scandale.”

urbanlungo

Leggi anche...

spot_img