mercoledì 27 Gennaio 2021

CANAVESE – Stabile la percentuale di ricoverati in terapia intensiva e semi-intensiva

La percentuale dei positivi in base all'età è maggiore tra persone dai 51 ai 75 anni

CANAVESE – Resta stabile la percentuale di persone ricoverate in terapia intensiva e semi-intensiva negli ospedali del Canavese, al 16%.

Il numero totale di ricoveri nelle strutture dell’Asl To4 è di 548, di cui 503 ricoverati in reparto, 43 in Pronto Soccorso e 2 nella tenda “militare” allestita fuori dall’ospedale di Chivasso, attivata domenica 22 novembre.

Nel dettaglio la situazione negli ospedali è: ospedale di Chivasso 84 ricoveri, 21 in terapia intensiva e semi-intensiva; a Ciriè 107, 21 in terapia intensiva e semi-intensiva; all’ospedale di Lanzo ci sono 65 ricoverati; 69 ad Ivrea, 39 in terapia intensiva e semi-intensiva; a Cuorgnè 74 ricoverati e a Settimo Torinese 104.

Ad ogg sono occupati 503 posti letto su 542 disponibili (compresi i 10 posti attivati nella tenda a Chivasso); 81 ricoverati in terapia intensiva e semi-intensiva a fronte di 85 posti.

Il numero totale dei contagiati contati dall’Asl To4 è di 8278; 7605 sono positivi a domicilio (asintomatici, paucisintomatici….) di cui 524, con sintomi più accentuati, a carico delle Usca.

La percentuale dei positivi in base all’età è maggiore tra persone dai 51 ai 75 anni: 37%; da 0 a 25 anni è del 14%; da 26 a 50 anni è del 35%; da 76 anni e oltre è del 14%.

La prossima settimana dovrebbe essere operativa, a seconda delle esigenze, la tenda “militare” posizionata davanti all’ospedale di Ciriè.

urbanlungo

Leggi anche...