mercoledì 28 Luglio 2021
mercoledì, Luglio 28, 2021
spot_img

ROMANO CANAVESE – Giovane madre di appena 21 anni, deceduta per le complicazioni del Covid

Era ricoverata in terapia intensiva

ROMANO CANAVESE – “Per noi questa settimana inizia con una notizia molto brutta, una nostra concittadina, una ragazza di appena 21 anni, madre di un bambino piccolissimo, è morta per le complicanze dell’infezione del covid 19”.

È quanto scrive il Sindaco Oscarino Ferrero, in una nota del Comune di Romano Canavese, nel dare la notizia di questa giovane donna, stroncata a causa del Covid-19.

“La notizia – continua il Sindaco – ci lascia tutti attoniti e ci rende consapevoli che le conseguenze di questa pandemia ci possono toccare da molto vicino e con grande dolore. Purtroppo questa morte ci testimonia che il virus è letale non solo per una certa fascia di popolazione, ma può coinvolgere ciascuno di noi a qualsiasi età”

E aggiunge: “Ad oggi i positivi al Covid-19 nel nostro paese sono saliti a 30, fra cui un’altra persona ricoverata in terapia intensiva. Considerato l’evolversi quotidiano dei casi di positività, da questa settimana procederò con due aggiornamenti: uno il martedì e l’altro il venerdì.

Vi invito tutti a rimanere attenti e responsabili e a non farvi sopraffare dal dolore e dalla paura, ma a reagire con forza e determinazione, rispettando le indicazioni sanitarie di sicurezza e le disposiziioni che ci vengono imposte per la salvaguardia della nostra salute e certamente riusciremo ad uscire da questo frangente più forti e responsabili.”

“Tutta la nostra Comunità – conclude il primo cittadino – si stringe attorno alla famiglia della giovane madre in questo dolorosissimo momento”.

La giovane mamma, Chiara Cringolo era stata trasportata dall’Ospedale di Ivrea, in terapia intensiva alle Molinette per una polmonite bilaterale. Non aveva alcuna patologia pregressa; era giovane e forte, eppure, purtroppo, non ce l’ha fatta

urbanlungo
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img