giovedì 29 Ottobre 2020

CULTURA – Uscito “Codex 2027” di Guido Cossard

Un viaggio nella cultura atzeca

CULTURA – Tra le ultime uscite dell’Edizioni Età dell’Acquario,”Codex 2027” di Guido Cossard. 

Il testo porta nel pieno della cultura azteca, nella loro scienza del cielo che permeava il sapere e la vita quotidiana ponendo un’angosciante e ricorrente ossessione: quella della fine del mondo. Gli Aztechi pensavano infatti che il mondo fosse passato attraverso quattro ere, chiamate soli, che erano terminate tutte in seguito a immani catastrofi. Ogni 52 anni, quando questi ultimi venivano “legati in fasci” e i calendari tornavano in ciclo, gli Aztechi pensavano che l’universo rischiasse di sparire definitivamente. Nel 2027 ci sarà l’ennesimo incrocio calendaristico, un buon modo per ritornare a riflettere in retrospettiva su alcuni aspetti di questa cultura così affascinante.

coferlungo

Cossard, lontano da ogni tipo di sensazionalismo spicciolo, con questo suo libro intende dimostrare che le conoscenze astronomiche degli Aztechi non avevano nulla da invidiare a quelle, molto più celebrate, dei Maya, e che anzi entrambe provenivano da un sostrato culturale comune. 

Guido Cossard è uno studioso, un fisico per l’esattezza: Presidente dell’Associazione di Ricerche e Studi di Archeoastronomia Valdostana. In considerazione del contributo allo studio dei siti megalitici della Valle d’Aosta, nel 2005 la International Astronomical Union (IAU) gli ha dedicato il pianetino (4993) 1983 GR, che da allora si chiama Cossard!

originalvenariabannerpirccCAMPAGNA AMICA BANNER 730
urbanlungo
Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

ECONOMIA – In approvazione il regolamento sul crowdfunding per finanziare imprese dell’Unione Europea

ECONOMIA - Dopo più di due anni di confronto, i tre principali organi dell’Unione Europea coinvolti nel processo legislativo (Parlamento, Consiglio...

MILANO – Lutto nel mondo dell’arte e della cultura per la scomparsa di Philippe Daverio

MILANO - Lutto nel mondo della cultura e dell'arte. È deceduto nella notte lo storico e critico d'arte, Philippe Daverio.

RAVENNA – L’artista torinese Enrico Mazzone, rientrato in Italia, al lavoro per terminare la sua opera

RAVENNA – Si sta accingendo a terminare l'ultima cantica del Paradiso, l'artista torinese Enrico Mazzone. Da Rauma (Finlandia)...

CULTURA – Si è spento Ennio Morricone

CULTURA - Il mondo piange la scomparsa del grande Ennio Morricone, 93 anni, deceduto questa notte a causa delle conseguenze riportate...

Le regole d’oro della Polizia Postale per affittare una casa vacanza

Quella del 2020 sarà un’estate differente per molti italiani. Dopo il difficile periodo di lockdown la voglia di vacanza si fa...

Ultime News

CORONAVIRUS – I dati di oggi: in Canavese 414 casi; 2585 in Piemonte; 26.831 in Italia

CORONAVIRUS – Il numero dei contagi continua a salire in maniera preoccupante. Oggi l'Unità di Crisi della Regione...

IVREA – In fiamme il quadro elettrico in una palazzina di via Palestro

IVREA – Intervento dei Vigili del Fuoco di Ivrea oggi, giovedì 29 ottobre, poco prima delle 18, in via Palestro, ad...

ASTI – Esenzione della tassa per gli operatori del mercato su area pubblica

ASTI - L’articolo 109 della Gazzetta Ufficiale del 13 ottobre 2020, convertendo il decreto di maggio in legge, stabilisce il diritto...

TRASPORTI – Le Regioni del Nord: “I finanziamenti statali non bastano per potenziare il servizio pubblico Locale”

TRASPORTI - “Al Governo abbiamo più volte ribadito che i finanziamenti statali destinati al trasporto pubblico locale per l’emergenza sanitaria (500+400...

VENARIA REALE – “Venaria aiuta Venaria”: il Comune cerca volontari in supporto alla popolazione

VENARIA REALE - L’ Amministrazione Comunale chiede alle Associazioni presenti sul territorio venariese e alle Caritas parrocchiali la disponibilità a fornire...