lunedì 4 Marzo 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

TORINO – Maltrattamenti in famiglia; i Carabinieri arrestano tre persone nelle ultime 48 ore

Aggressioni fisiche e verbali; arresti a Torino, Giaveno e Moncalieri

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
- Advertisement -

TORINO – Ancora maltrattamenti in famiglia. Tre arresti nel torinese, nelle ultime 48 ore.

Ha aggredito verbalmente la madre 80enne al culmine di un litigio. A Giaveno, i carabinieri della Stazione hanno arrestato un italiano di 49 anni. I carabinieri sono intervenuti, dopo una segnalazione al 112, per una lite in famiglia. Sono stati alcuni vicini a chiamare i carabinieri per denunciare le continue liti tra madre i figlio. Umiliazioni e prepotenze che duravano ormai da qualche tempo. L’uomo dopo aver litigato con la madre per futili motivi l’ha aggredita verbalmente per l’ennesima volta. La vittima ha detto che le aggressioni e le umiliazioni duravano da molto tempo e di non aver mai presentato denuncia.

TORINO – Maltrattamenti in famiglia; i Carabinieri arrestano tre persone nelle ultime 48 ore

Moncalieri
Ha telefonato ai carabinieri dopo l’ennesima aggressione da parte del marito troppo irascibile. L’uomo, un italiano di 56 anni, sotto l’effetto di alcol, ha aggredito le figlie, di 15 e 21 anni, e la moglie, senza alcun motivo.

I carabinieri sono intervenuti immediatamente e hanno fermato l’uomo in casa, che non ha opposto nessuna resistenza. La donna ha precisato che non era la prima volta e che le minacce e le botte duravano da qualche tempo. L’uomo è stato arrestato, mentre la moglie e le figlie sono state accompagnate all’ospedale per essere medicate. Sono state dimesse con una prognosi di sette giorni per contusioni varie. I carabinieri hanno sequestrato due fucili dell’uomo regolarmente detenuti.

Torino
Era convinto che la convivente lo tradisse con un altro condomino. Era diventato un rapporto malato, tanto che la donna, un’italiana di 40 anni, dopo cinque anni di convivenza, ha denunciato ai carabinieri della Stazione Regio Parco il proprio compagno, un italiano di 56 anni. Da qualche mese, l’uomo aveva iniziato a maltrattare e pedinare la donna e spesso la fermava per strada per interrogarla e chiederle chi fosse il suo amante. L’uomo è stato arrestato in flagranza mentre pedinava la donna.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img