lunedì 10 Maggio 2021

ECONOMIA – Misure di rilancio e sostegno a imprese e famiglie

Da domani si deciderà per le riaperture e le nuove misure; spostamento tra le Regioni ancora congelato

ECONOMIA – In arrivo misure per il sostegno, per la ripartenza e per le prospettive future.

Un documento corposo con sostegno alle strutture per disabili; un super bonus con detrazione al 110% sulle ristrutturazioni antisismiche e green; 3 miliardi e 250 milioni per la sanità con 9600 infermieri (infermiere di famiglia e di comunità) e un investimento sui servizi domiciliari per gli ultrasessantacinquenni che passa dal 4% al 6,7% con questo decreto. E ancora, sempre in ambito sanitario 115% posti letto in terapia intensiva per essere pronti ad un’eventuale seconda ondata; 140 milioni di euro per nuove assunzioni; 190 milioni di euro per incentivi a medici e infermieri infine 4200 borse studio per la specializzazione di giovani medici.

Per la scuola arriverà 1 miliardo e 450 milioni (in due anni) per iniziare la scuola a settembre in sicurezza, e per la digitalizzazione, con la stabilizzazione di 16 mila nuovi posti per gli insegnanti con un totale di 78mila nuovi insegnanti di ruolo. 1 miliardo e 400 milioni per il rafforzamento del sistema universitario e per la ricerca.

E ancora interventi per la famiglia con sostegno per baby sitting, centri estivi e congedo parentale. Sostegno per il turismo e la cultura.
Mensilità di 600 euro per aprile e maggio per le partite iva cassa separata Inps; sostegno con sconti bollette e affitti e ricapitalizzazione delle piccole e grandi imprese. Abrogazione saldo e acconto Irap. 1 miliardo e 159 milioni per sostenere l’agroalimenare e florovivaismo, agriturismi e vino. Provvedimenti a sostegno delle start up.

Per quanto concerne le nuove misure, è stato sottolineato che la maggior parte delle Regioni ha chiesto di congelare ancora in questa fase, lo spostamento da una regione ad un’altra. Da domani si lavorerà per le misure in vigore dal lunedì 18 maggio; questa volta potrebbero essere inserite in un decreto legge invece che in un DPCM.

LEGGI QUI LE MISURE IN DETTAGLIO


Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img