martedì 18 Gennaio 2022
spot_img
spot_img

CHIERI – Market della droga in casa, un arresto

Un italiano 37enne disoccupato; analisi sul flusso di telefonate per individuare i clienti e altri pusher

CHIERI – I controlli antidroga effettuati dai Carabinieri di Chieri hanno costretto i tossicodipendenti ad andare a Torino per acquistare lo stupefacente.

Scoperto dai Carabinieri di Chieri un alloggio di Torino, dove i tossicodipendenti provenienti dalla Città e dall’hinterland andavano a rifornirsi.

[metaslider id=”187330″]

Seguendo un filone investigativo i Carabinieri sono riusciti ad individuare ed entrare in casa dello spacciatore; si tratta di un italiano di 37 anni, disoccupato, che aveva allestito un vero e proprio proprio market h24 della droga ed è rimasto molto sorpreso dal blitz dei militari.

Sequestrati oltre 2 kg di marijuana, due bilancini elettronici, una macchinetta per sigillare sottovuoto le dosi di droga, un grinder per la frantumazione della droga, due telefoni cellulari, con centinaia di telefonate in entrata (la fase 2 prevederà lo studio del flusso delle telefonate per cercare di identificare i clienti ed eventuali altri pusher collegati al gestore del market casalingo della droga) e decine di confezioni per la preparazione delle dosi. L’uomo è stato arrestato e accompagnato in carcere.

[metaslider id=”187333″]

[metaslider id=”187327″]

[metaslider id=”208380″]

[metaslider id=”610179″]

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img