venerdì 25 Settembre 2020

CANAVESE – Potere decisionale ai Sindaci e deroga per gli abbruciamenti agricoli

Le linee del provvedimento approvato nella sede legislativa della Regione dalle commissioni Agricoltura e Ambiente

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

CANAVESE – Più potere decisionale ai sindaci e deroga di trenta giorni per gli abbruciamenti agricoli, a favore dei Comuni montani e di quindici per quelli di pianura.

nuovoBannerPaonessacoferlungo

Sono queste le linee del provvedimento approvato in sede legislativa dalle commissioni Terza (Agricoltura) e Quinta (Ambiente) in Regione Piemonte.

“Il divieto di abbruciamento di materiale vegetale, nel periodo compreso tra il 1° novembre e il 31 marzo dell’anno successivo – spiega il presidente della Terza Commissione di Palazzo Lascaris Claudio Leone – potrà essere derogato, limitatamente alla combustione dei residui colturali, per un massimo di trenta giorni, anche non continuativi, per i Comuni montani, e per un massimo di 15 giorni, anche non continuativi, per le aree di pianura.”

“Le deroghe sono decise dai sindaci con propria ordinanza – proseguono al termine della seduta legislativa i Consiglieri canavesani Andrea Cane, Mauro Fava e Gianluca Gavazza – fermo restando i limiti posti dal decreto legislativo che prevede che i Comuni e le altre amministrazioni competenti abbiano in ogni momento la possibilità di sospendere, differire o vietare l’abbruciamento delle sterpaglie in tutti i casi in cui sussistano condizioni meteorologiche, climatiche o ambientali sfavorevoli, con particolare riferimento al rispetto dei livelli annuali delle polveri sottili.”

“Gli abbruciamenti – sottolineano Cane, Fava Gavazza e Leone- sono una normale pratica agricola nei  territori canavesani e favoriscono il reimpiego dei materiali come sostanze concimanti. Abbiamo facilitato un processo senza dimenticare che, nei periodi come questo di massimo rischio per gli incendi boschivi, la combustione di residui vegetali agricoli e forestali è sempre vietata”.

“Questo provvedimento – conclude l’onorevole della Lega Alessandro Giglio Vigna – va di pari passo con il provvedimento di cui l’anno scorso mi sono occupato a livello parlamentare sugli sfalci e le potature urbane e private, che grazie all’impegno della Lega non vennero assimilati per Legge ai rifiuti speciali come follemente chiedeva l’Europarlamento. Solo chi vive le realtà come il nostro Canavese comprende l’assurdità di obbligare aziende, comuni, e privati a conservare, catalogare e smaltire gli sfalci e le potature come rifiuti speciali. In continuità al lavoro Parlamentare con cui abbiamo arginato la follia europea,  i nostri Consiglieri in Regione hanno lavorato per correggere una norma creata da chi il territorio se lo ricorda solo in campagna elettorale. Ancora la Lega dimostra di essere, a tutti i livelli, il partito del buon senso.”

regioneaprile
cortinamaggio2cortinalocandmaggio2cofer1NuovaLocandinaPaonessaOriginal Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

ELEZIONI – Vince il Sì; regionali: Liguria, Marche, Veneto al centrodestra; Campania Puglia e Toscana al centrosinistra

ELEZIONI - Gli italiani hanno scelto il SI alla modifica del referendum costituzionale per il 69,64% contro il 30,36% del NO,...

SAN GIUSTO CANAVESE – Con oltre il 60% raggiunto il quorum, Giosi Boggio Sindaco

SAN GIUSTO CANAVESE – Alle 15, con la chiusura dei seggi, San Giusto ha raggiunto (a dati non definitivi) il 66,24%...

ELEZIONI – L’affluenza a chiusura dei seggi; scrutini referendum

ELEZIONI – Alle 15 di oggi, lunedì 21 settembre si sono chiusi i seggi per il il referendum costituzionale  in materia...

SPECIALE ELEZIONI 2020 : I risultati in Provincia di Torino

Numerosi comuni in provincia di Torino rinnovano il Sindaco e il Consiglio Comunale con le elezioni del 20 e 21 settembre....

ELEZIONI – Affluenza alle urne – Piemonte

ELEZIONI - L'affluenza alle urne in Piemonte, provincia per provincia. Fino a domani alle 15 si vota per...

Ultime News

RIVARA – Venerdì pomeriggio l’ultimo saluto al piccolo Andrea

RIVARA - Si terrà domani pomeriggio, venerdì 25 settembre, alle 15, nel parco di Villa Ogliani, il funerale del piccolo Andrea,...

PIEMONTE – Il bollettino sulla situazione Covid di oggi, giovedì 24 settembre

PIEMONTE – La Regione Piemonte ha emesso il bollettino sulla situazione Covid-19 di oggi.

MONTALTO DORA – Gli orari di accesso alla Biblioteca Civica dal 5 ottobre

MONTALTO DORA - Da lunedì 5 ottobre la Biblioteca Civica riaprirà al pubblico tutti i giorni, dal lunedì al venerdì (ore...

VOLPIANO – Operaio cade dal secondo piano di un capannone in costruzione

VOLPIANO – È caduto dal secondo piano di un capannone in costruzione.È accaduto oggi, giovedì 24 settembre, in corso Piemonte, nell'area...

CUORGNÈ / IVREA – Agenzia delle Entrate: dal 5 ottobre accesso agli uffici su prenotazione

CUORGNÈ / IVREA – Dal 5 ottobre cambia la modalità di accesso agli uffici dell'Agenzia delle Entrate, a Cuorgnè, Ivrea, Chivasso,...
X