mercoledì 8 Aprile , 2020

CORONAVIRUS - CASI IN ITALIA

Italy
135,586
Totale Casi Confermati
Italy
17,127
Totale Deceduti
Italy
24,392
Totale Guariti
Italy
94,067
Totali Positivi

Casi in Canavese - Clicca qui

Casi nel Mondo - Clicca qui

ASTI – Nizza Monferrato: arresto per estorsione

Le indagini erano partite a gennaio

- Advertisement -

ASTI – I Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Canelli hanno tratto in arresto un 38/enne italiano, Astigiano di origini sinti, con l’accusa di estorsione.

La vicenda ha inizio a metà del mese di gennaio nella vicina Mombaruzzo, dove un noto imprenditore locale era rimasto vittima di pretese di denaro da parte dell’arrestato che, sulla base di una pregressa amicizia, aveva iniziato a pretendere, con insistenza sempre maggiore, la somma di mille euro, che avrebbe garantito all’imprenditore una sorta di “protezione” verso soggetti che sarebbero potuti diventare molto pericolosi.

La stato di paura nel quale era precipitata la vittima, lo aveva indotto a consegnare una parte del denaro richiesto. Ma le richieste non si erano fermate tanto da rendere necessario rivolgersi ai Carabinieri.

Avuta la notizia, sono partite immediatamente le indagini, condotte dalla Stazione di Quaranti e Mombaruzzo e coordinate dal Nucleo Operativo della Compagnia di Canelli. Sviluppati tutti gli approfondimenti necessari, i militari hanno seguito la vittima in tutte le fasi della vicenda. Fino a quando, di fronte ad altra richiesta di denaro contante, stavolta hanno fatto in modo di trovarsi all’appuntamento e sorprendere in flagranza del reato di estorsione il soggetto che aveva appena ritirato la mazzetta dalle mani dell’estorto.

Per l’autore, su disposizione dell’Autorità giudiziaria di Alessandria, si sono aperte le porte della locale Casa Circondariale.

- Advertisement -
- Advertisement -

Leggi anche...