giovedì 3 Dicembre 2020

CUNEO / TORINO – Tre ultrasessantenni assaltano un Postamat a Garessio

Arrestati dai carabinieri di Torino e Cuneo

CUNEO / TORINO – Tre ultrasessantenni sfondano con un’auto rubata la vetrata dell’ufficio postale di Garessio (Cn) e fanno saltare il postamat con esplosivo, utilizzando la tecnica della “marmotta”, impossessandosi del denaro contenuto all’interno del bancomat.

È accaduto questa mattina, giovedì 14 novembre, intorno alle 5.30.

I tre, intercettati subito dai carabinieri del comando provinciale di Torino, in collaborazione con i colleghi di Mondovì, già in area per contrastare episodi delittuosi dello stesso genere messi in atto nell’ultimo periodo al confine delle province di Torino e Cuneo, sono stati arrestati in flagranza. Recuperata l’interra refurtiva, oltre 30mila euro.

A seguito di perquisizione della vettura, risultata rubata e con targhe contraffatte, i 3 soggetti sono stati trovati in possesso della somma asportata, quantificata in Euro 30.000 circa, di chiodi a 4 punte finalizzati ad eludere eventuali inseguimenti, di un disturbatore di frequenze (cd jammer), maschere, un inibitore di centraline per furto di autovetture, e di attrezzatura varia funzionale alla commissione del colpo mediante utilizzo di sostanze esplodenti. Sul posto è intervenuta, per mirati rilievi tecnici tuttora in corso, anche Aliquota Artificieri del Nucleo Investigativo di Torino, che ha peraltro rinvenuto, a casa di uno dei 3 soggetti arrestati, ulteriore “marmotta” già pronta all’uso per eventuale colpo, nonché vari candelotti pirotecnici da svuotare, per preparare dispositivi esplosivi.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – Aveva tentato di uccidere il padre che si era rifiutato di dargli del denaro, arrestato

TORINO – Aveva tentato di uccidere il padre che si rifiutava di dargli del denaro. I carabinieri hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia...

TORINO – Arrestato pusher di Nichelino; vendeva droga su appuntamento per non creare assembramenti

TORINO - I carabinieri hanno arrestato un italiano di 39 anni, di Nichelino, per spaccio di droga. L'uomo smerciava la sostanza stupefacente in casa, solo...

La Torino di “Cuore” per il Salone dl Libro

Da venerdì 4 a martedì 8 dicembre sui canali social del Consiglio regionale del Piemonte quattro fotoracconti faranno rivivere la Torino di De Amicis,...

TORINO – Dopo il furto fuggono in auto trascinando il titolare: arrestate madre e figlia (VIDEO)

TORINO - L'8 agosto scorso avevano perpetrato una violenta rapina nei confronti del titolare di un esercizio commerciale. Due donne di etnia rom, una 40enne...

DRUENTO – Collocate le “Panchine della Gentilezza” di colore lilla

DRUENTO - Sono due e sono state collocate davanti alla farmacia e all'ingresso dell'area mercatale, all'incrocio tra via Italia e corso Carlo Brero. Sono...

Ultime News

PIEMONTE – Vendite promozionali anche dopo il 5 dicembre

PIEMONTE - In Piemonte sarà possibile continuare ad effettuare vendite promozionali anche oltre il 5 dicembre. Per andare in contro alle esigenze dei negozianti...

AGLIÈ – Incendio camino in via Principe Tommaso, intervento dei Vigili del Fuoco (FOTO)

AGLIÈ – Intervento dei Vigili del Fuoco di Ivrea, Castellamonte e autoscala, oggi, giovedì 3 dicembre, intorno alle 12.30, in via Principe Tommaso ad...

Quattro chiacchiere con…. Pasquale Mazza

Ospite di Quattro chiacchiere con...Pasquale Mazza,sindaco di Castellamonte. Il primo cittadino castellamontese è venuto a trovarci nei nostri studi per affrontare alcune tematiche di...

TORINO – Aveva tentato di uccidere il padre che si era rifiutato di dargli del denaro, arrestato

TORINO – Aveva tentato di uccidere il padre che si rifiutava di dargli del denaro. I carabinieri hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia...

TORINO – Arrestato pusher di Nichelino; vendeva droga su appuntamento per non creare assembramenti

TORINO - I carabinieri hanno arrestato un italiano di 39 anni, di Nichelino, per spaccio di droga. L'uomo smerciava la sostanza stupefacente in casa, solo...