venerdì 18 Giugno 2021
venerdì, Giugno 18, 2021
spot_img

CANAVESE – Chiuse con Agliè, Bairo, Favria e Oglianico le celebrazioni del 4 Novembre (FOTO)

Ricordati anche i tre Vigili del Fuoco vittime della tragedia di Quargnento

CANAVESE – Ieri, domenica 10 novembre, si sono tenute ancora, in qualche comune, le celebrazioni del 4 Novembre.

Hanno infatti festeggiato, con la solenne cerimonia, i comuni di Agliè, Bairo, Favria e Oglianico.

“Dopo il doveroso elogio alle Forze Armate, – ha dichiarato il Sindaco di Agliè, Marco Succio – nella giornata a loro dedicata, abbiamo ricordato i milioni di caduti sui campi di battaglia poco più di 100 anni fa e con loro abbiamo ricordato anche Antonio, Marco e Matteo, i tre Vigili del Fuoco della provincia di Alessandria che a causa di un folle omicida hanno perso la vita facendo il proprio lavoro pochi giorni fa… Per non dimenticare e per far sì che certi errori non si ripetano.”

“Grazie a tutti i cittadini, autorità civili, militari, religiose, associazioni, protezione civile e corpo della banda musicale che – ha affermato il Sindaco di Bairo, Claudio Succio – tutti insieme abbiamo ricordato quei giovani e valorosi bairesi che hanno dato la loro vita per la libertà dell’Italia!! Un ricordo che oggi ci deve insegnare che bisogna abbattere i muri ideologici e la disuguaglianza sociale!!”

Alle celebrazioni di Favria è intervenuto anche il Consiglio Comunale dei Ragazzi, alunni, docenti e Dirigente Scolastica che, con la loro presenza, hanno voluto rappresentare l’importanza delle istituzioni democratiche.

Due giorni di commemorazioni per Oglianico: prima quella a Castellamonte in onore dei tre Vigili del Fuoco caduti a Quargnento, e poi a Casa Gilda per il 4 Novembre. Due ricorrenze che l’Amministrazione ha voluto idealmente abbinare: “Perchè anche in tempo di pace c’è chi perde la vita per la nostra Italia.”

AGLIÈ

BAIRO

FAVRIA (foto di Giorgio Cortese)

OGLIANICO

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img