venerdì 18 Settembre 2020

TORINO – Conte in città per parlare di crisi; accolto dai lavoratori

Situazione complessa e critica

TORINO – Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è giunto a Torino oggi, martedì 22 ottobre.

Dopo la visita alla Piccola casa della Divina Provvidenza-Cottolengo, partecipa a Palazzo di Città ad una riunione con il Sindaco Chiara Appendino e il Presidente del Consiglio Comunale Francesco Sicari, il Prefetto Claudio Palomba, imprenditori, industriali, cooperative, sindacati, artigiani ma anche a Università, Politecnico e fondazioni bancarie. All’incontro, dedicato al tema “Area di crisi industriale complessa”, erano presenti anche il Governatore del Piemonte, Alberto Cirio e Laura Castelli, viceministro dell’Economia,

coferlungonuovoBannerPaonessa

Prima di salire a Palazzo di Città è stato accolto dalle delegazioni dei lavoratori in presidio davanti al comune, con i quali si è trattenuto un po’.

I lavoratori, con cartelli e striscioni, lo hanno accolto con il grido “lavoro, lavoro”.

Tra di loro anche i dipendenti della Olisistem Star di Settimo Torinese.

FIM-FIOM-UILM Territoriali hanno infatti organizzato un presidio di tutte le aziende in crisi del settore metalmeccanico in occasione della visita del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

All’incontro presenti anche CGIL, CISL e UIL che hanno illustrato al Presidente la situazione Piemontese e le istanze dei lavoratori.

Situazione torinese davvero critica, come ha sottolineato Fim-Cisl che ha delineato con uno schema il numero dei lavoratori in “pericolo disoccupazione” su 100mila addetti metalemeccanici del Piemonte.

aziende crisi

“A queste – afferma Fim-Cisl – bisogna aggiungere la cassa integrazione in FCA, particolarmente Carrozzeria e Agap, che riguarda oltre 4000 addetti, anche con fermate temporanee e limitate.

L’impatto soprattutto sull’automotive è forte, ed è dato anche dal rallentamento delle economie francesi e tedesche per cui l’export automotive rallenta.”

In Piemonte vi sono circa 58mila addetti nel settore automotive, esclusa FCA, un terzo del valore complessivo con un fatturato di 46 miliardi in Italia di cui il 38% FCA; 18 miliardi in Piemonte di cui il 45% FCA.

“Considerando un rapporto 1 a 3 sull’indotto abbiamo circa 20/25mila posti di lavoro a rischio prevalentemente nell’automotive – conclude – tenuto conto che l’elenco di cui sopra è delle aziende in crisi in cui il Sindacato è presente quindi non è un elenco esauriente.”

locandinarivanumrid
locandinabonattorid
cavallolocandinarid
regioneaprile
Bartolilocanddefrid
mazzalocandinarid
FallettiLocandirid
Original Marinescortinalocandmaggio2cortinamaggio2cofer1NuovaLocandinaPaonessa
- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – Arrestato 35enne: nello stomaco in centinaio di ovuli di cocaina ed eroina

TORINO - Viaggiava a bordo di un autobus, partito dalla Francia e diretto a Venezia, il trentacinquenne arrestato dalla Guardia di...

TORINO – 16enne ricoverato in rianimazione al Mauriziano, segue il primo giorno di scuola da remoto

TORINO - Un ragazzo di 16 anni è entrato all'ospedale Mauriziano di Torino nella prima mattinata di venerdì 11 settembre, presentando...

TORINO – Controlli alla Movida: sospensione licenze e sanzioni

TORINO - Venerdì, è stata notificata al titolare di un locale ubicato in via Matteo Pescatore 18/F, la sospensione della licenza...

TORINO – Spara in aria per far allontanare alcuni clienti dal pub, arrestato

TORINO – Ha sparato un colpo in aria per far allontanare i clienti dal pub. Il proprietario di...

TORINO – Arrestati un finto prete e uno scippatore seriale (VIDEO)

TORINO – I Carabinieri del Comando Provinciale di Torino hanno arrestato nelle ultime 48 ore un finto prete truffatore ed uno...

Ultime News

SAN BENIGNO CANAVESE – Auto si schianta contro il rimorchio di un tir sull’autostrada A5 (FOTO)

SAN BENIGNO CANAVESE - Una Fiat Punto si è scontrata contro il rimorchio di un mezzo pesante che viaggiava nelle stesso senso...

SAN MAURIZIO CANAVESE – Arrestata a Caselle una coppia che deteneva Amnèsia; a Torino altri due arresti (VIDEO)

SAN MAURIZIO CANAVESE - A Caselle, i carabinieri della Tenenza di Ciriè hanno sequestrato oltre 2,2 kg di Amnèsia, la nuova...

IVREA – I lavori all’ospedale non inizieranno in autunno; lettera aperta di Nursind Torino

IVREA – Nursind Torino ha inviato una lettera aperta alla conferenza dei Sindaci Asl To4 e per conoscenza all'Assessore Regionale Luigi...

Liceale positivo, 34 in quarantena a Massa   

In quarantena a casa 24 ragazzi, 4 amici e 6 insegnanti del Liceo classico 'Pellegrino Rossi' di Massa dopo la positività a Covid-19 di...

Covid, “saturimetro come termometro, tenerlo a casa” 

"Per il rapporto costi-benefici, credo sia conveniente tenere in casa un saturimetro. Dovrebbe diventare come il termometro, tutti ne hanno uno in casa". Lo...
X