giovedì 29 Ottobre 2020

TORINO – Tentativi di estorsione contro la Juventus: 12 arresti (VIDEO)

Effettuate 39 perquisizioni; l'operazione è stata denominata "Last Banner"

TORINO – Dalle prime ore di questa mattina, lunedì 16 settembre, è in corso ­una vasta operazione della Polizia di Stato di Torino, coordinata dal Gruppo Criminalità Organizzata della locale Procura della Repubblica, nei confronti delle frange ultrà della Juventus.

coferlungo

Nell’ambito dell’operazione denominata “Last Banner”, la DIGOS di Torino sta eseguendo n.12  misure cautelari nei confronti dei ca­pi e dei principali referenti dei “Drughi”, di “Tradizione-Antichi Valori”, dei “Viking”, del “Nucleo 1985” e di “Quelli … di via Filadelfia”, indagati a vario titolo per associazione a delinquere, estorsione aggravata, autoriciclaggio e violenza privata. Sono in corso, con il coordinamento della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, 39 perquisizioni con la collaborazione delle DIGOS di Alessandria, Asti, Como, Savona, Milano, Genova, Pescara, La Spezia­, L’Aquila, Firenze, Mantova, Monza, Bergamo e Biella, nei riguardi di 37 fra i principali referenti dei summenzionati gruppi ultrà (ed anche del “N.A.B. – Nucleo Armato Bianconero”), anch’essi indagati nell’ambito della medesima indagine.

L’attività di indagine dei poliziotti della DIGOS, svoltasi per oltre un anno, è scaturita da una  denuncia sporta dalla Juventus ed ha consentito al Gruppo Criminalità Organizzata della Procura di Torino, di acquisire incontrovertibili elementi probatori in merito ad una precisa strategia estorsiva posta in essere dai leader dei principali gruppi ultrà bianconeri nei confronti della citata società calcistica.

L’interruzione, alla fine del campionato 2017/18, di alcuni privilegi concessi ai gruppi ultrà ha infatti determinato, sin da subito, una “reazione” dei leader storici, che hanno definito una capillare strategia criminale per “ripristinare” quei vantaggi soppressi ed affermare nuovamente la posizione “di  forza”  nei riguardi  della Juventus.

E’ stata, inoltre, accertata la capillare attività dei”Drughi”per recuperare centinaia di biglietti di accesso allo stadio per le partite casalinghe della Juventus, avvalendosi di biglietterie compiacenti sparse su tutto il territorio nazionale.

LEGGI QUI L’ARTICOLO DI APPROFONDIMENTO

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

PIANEZZA – Ladro fa il gesto delle corna alla telecamera: identificato e arrestato (VIDEO)

PIANEZZA - Dopo un furto ha guardato la telecamera e ha salutato con il gesto delle corna. L’uomo è stato identificato...

CUORGNÈ / LANZO – Sospensione del servizio di Pronto Soccorso e di Punto di Primo Intervento

CUORGNÈ / LANZO - “Come Sindaco della comunità che rappresento e ritengo anche dei colleghi rappresentanti dei Comuni delle Valli che...

TORINO / FERRARA – Sgominata un’associazione a delinquere di stampo mafioso nigeriana (VIDEO)

TORINO / FERRARA - Alle prime ore dell’alba, la Polizia di Stato ha eseguito le ordinanze di custodia cautelare in carcere...

PRASCORSANO – Ha un malore mentre lavora sul tetto di casa, deceduto

PRASCORSANO – Ha avuto un malore mentre stava lavorando sul tetto di casa della figlia.

CAPRIE – Si finge un Carabiniere e tenta di rapinare un 70enne

CAPRIE - I carabinieri hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un 30enne di origini rumene, con precedenti di polizia,...

Ultime News

VENARIA REALE – “Venaria aiuta Venaria”: il Comune cerca volontari in supporto alla popolazione

VENARIA REALE - L’ Amministrazione Comunale chiede alle Associazioni presenti sul territorio venariese e alle Caritas parrocchiali la disponibilità a fornire...

PIEMONTE – In allestimento di fronte agli ospedali le tensostrutture dell’Esercito Italiano

PIEMONTE – Sono in allestimento, all'esterno di numerosi ospedali, alcune tensostrutture modulabili riscaldate con lo scopo di potenziare in particolare i...

RIVAROLO CANAVESE – Il Sindaco Alberto Rostagno: “I casi positivi sono 91; la fase più critica da marzo ad oggi”

RIVAROLO CANAVESE – Per il Comune i casi positivi a Rivarolo Canavese, alla data di ieri, mercoledì 28 ottobre, sono 91...

VENARIA REALE – Covid: chiuso anche il Punto di Primo Intervento del Poliambulatorio di Venaria

VENARIA REALE – Anche il Punto di Primo Intervento del Poliambulatorio di Venaria Reale è stato chiuso per coprire l'emergenza Covid.

CHIVASSO – Pronto Soccorso in tilt; un centinaio di pazienti in carico

CHIVASSO - La situazione del Pronto Soccorso di Chivasso è peggiorata drasticamente nelle ultime 24 ore. A segnalarlo...