FELETTO – Per il secondo anno consecutivo, il Comitato Festeggiamenti Felettesi, con il patrocinio del Comune di Feletto e la collaborazione delle associazioni del paese, organizza la festa patronale di San Vittorio.

Un’edizione dal carattere giovane, dedicata ai ragazzi che scelgono ancora Feletto e il Canavese per divertirsi e stare insieme. Anche i valori della tradizione saranno celebrati attraverso la musica e lo street food. Il Parco della certosa sarà teatro di sei serate musicali di diverso genere, passando dalla musica elettronica al folk, per coinvolgere un pubblico di tutte le età.

A contorno del Luna Park, che animerà la piazza da venerdì 13 a martedì 17, una street food con le rane e le fritture di pesce dell’A.T. Pro Loco Feletto in Piazza Martiri Felettesi, gli spiedini degli Sbandieratori ‘d l’èva d’òr, la cucina siciliana di Santuzzi e gli gnocchi fritti di Gnocc8. 

Le serate musicali si svolgeranno nel Parco della Certosa. Come da tradizione, giovedì 12 settembre alle 21.30 ci sarà il Concerto di San Vittorio con la Filarmonica Felettese diretta dal Maestro Bruno Lampa e il Laboratorio Musicale del Canavese diretto dai Maestri Filippo Arri e Bruno Lampa nel Parco della Certosa. L’Associazione Vivere a Colori organizza, invece, un banco di beneficenza a favore della Scuola Elementare di Feletto. 

Gli spettacoli al Parco della Certosa prenderanno il via venerdì 13, con una festa anni ’90 arricchita dalle polveri colorate che saranno sparse sul pubblico presente sulle note del deejay set di Kristian Rovier from I Love Anni90. Sabato 14 alle 15.00 al campo da calcio si terrà il 4° Memorial Renato Bena e il 2° Memorial Raffaele Mazzamati, una triangolare di calcio a 11 che coinvolgerà calciatori di Feletto, Leinì e Rivarolese. Grande attesa per la Festa dei Coscritti del 2001 con l’animazione del Trash College, che la scorsa edizione ha coinvolto centinaia di giovani. 

Nella mattinata di domenica 16, dopo la celebrazione della Messa e la processione per il Santo Patrono, saranno consegnati i Premi Bontà all’interno del padiglione nel Parco della Certosa. Alle ore 14.30 inizieranno i Giochi senza Barriere – Le pratiche dello sport sociale, un progetto sportivo che coinvolge adulti, bambini, anziani e diversamente abili, organizzato dalla FICB, la Federazione Italiana di Calcio Balilla. Alle 15.30, invece, i Coscritti organizzeranno una caccia al tesoro per le vie di Feletto, il punto di partenza sarà il Parco della Certosa. Alle 21.30 si ritorna alla tradizione con una serata di danze popolari con il gruppo Trigomigo, tre giovani artisti di musica folk e tradizionale del Piemonte. 

Il lunedì di San Vittorio arriverà in paese il Ludobus, un furgone carico di giochi e attrezzature per permettere ai bambini e ai loro genitori di inventare, giocare, costruire, imparare e colorare. Giochi artigianali in legno, tipici della tradizione popolare o totalmente reinventati e reinterpretati in chiave moderna. Un grande contenitore itinerante, quindi, che trasformerà via Chiala in uno spazio di gioco e divertimento per tutti. La sera ci si potrà poi scatenare con il latino americano e la disco revival di Radio Gran Paradiso presso il Parco della Certosa.

Per la prima volta dopo 10 anni, Feletto concluderà la festa patronale il martedì sera, con uno spettacolo di fuochi d’artificio, che sarà visibile alle 22.30 dal Parco della Certosa, dove per tutta la serata di svolgerà la festa di chiusura di San Vittorio con il dj set di Sergio Barchetta. 

Dopo il successo dello scorso che ha visto un incremento di partecipazioni di pubblico felettese e canavesano in generale, il Comitato Festeggiamenti Felettesi e l’Amministrazione Comunale hanno confermato anche quest’anno l’organizzazione della festa patronale con l’obiettivo di continuare a far crescere l’evento e stimolare la condivisione di momenti ricreativi per la comunità.

PROGRAMMA

Giovedì 12 settembre

ore 21.30 – Concerto di San Vittorio con la Filarmonica Felettese diretta dal Maestro Bruno Lampa ed il Laboratorio Musicale del Canavese diretto dal Maestro Filippo Arri e Bruno Lampa nel Parco della Certosa

Venerdì 13 settembre

dalle ore 19.00 alle 24.00 STREET FOOD con le rane della Pro Loco Feletto in Piazza Martiri e gli spiedini degli Sbandieratori di Feletto, la cucina siciliana di Santuzzi e gli gnocchi fritti di Gnocc8 in via Chiala
ore 21.00 – Apertura del Banco di beneficenza dell’Associazione “Vivere a Colori”
21.30 – Anni 90 Color party, Dj set Kristian Rovier nel Parco della Certosa

Sabato 14 settembre 

dalle 12.00 alle 24.00 STREET FOOD in Piazza Martiri e via Chiala
ore 15.00 – 4° Memorial Renato Bena, 2° Memorial Raffaele Mazzamati, Triangolare di calcio a 11 con Feletto, Leinì e Rivarolese presso il campo sportivo
ore 21.30 – Trash College Party  • Festa dei Coscritti del 2000 nel Parco della Certosa

Domenica 15 settembre

ore 10.30 – Celebrazione della Messa e processione per il Santo Patrono
ore 12.00 – Consegna delle Borse di Studio e rinfresco nel Parco della Certosa
dalle STREET FOOD in Piazza Martiri e via Chiala
dalle 14.30 – Giochi senza Barriere con la FICB Federazione Italiana Calcio Balilla nel Parco della Certosa
ore 18.00 – Caccia al Tesoro per Feletto organizzata dai Coscritti, partenza dal Parco della Certosa 
21.30 – Bal Folk con i Trigomigo – musica folk e tradizionale del Piemonte nel Parco della Certosa

Lunedì 16 settembre ( offerta gettoni luna park a 1€)

dalle 11.00 alle 21.00 – Giochi da 0 a 100 anni con Ludobus Valdocco in via Chiala
dalle 12.00 – STREET FOOD in Piazza Martiri e via Chiala
21.30 – Radio Gran Paradiso, latino americano e disco revival nel Parco della Certosa

Martedì 17 settembre

dalle 12.00 – STREET FOOD in Piazza Martiri e via Chiala 
21.30 – Festa di chiusura di San Vittorio con Dj set Sergio Barchetta
22.30 – Spettacolo con Fuochi d’artificio dal Parco della Certosa
da venerdì 13 a martedì 17 settembre – Luna Park in piazza Martiri Felettesi 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here