PRASCORSANO – La Società di Pesca Sportiva Montesoglio fa il pieno di partecipanti, per l’edizione 2019 della festa sociale. 130 le persone che si sono ritrovate per il pranzo tenutosi sulla sponde del torrente Gallenga in località Prabasone di Prascorsano.

La “Guia del Panater” è diventata la location ufficiale dei festeggiamenti dell’associazione, in seguito al recupero, alla pulizia ed alla messa in posa di staccionate e scalinate che rendono fruibile, soprattutto nella stagione estiva, una zona che era all’abbandono e che ora è diventata meta di avventori domenicali.

La giornata è iniziata, vivendo grandi emozioni. È stata infatti scoperta una targa su pietra, in memoria di Gianluca Boldini e Ivano Martinetto, pescatori e membri dell’associazione, si sono dedicati alla rinascita del sodalizio Prascorsanese ed hanno contribuito al recupero dell’area sopracitata.

“Grazie alla Società di Pesca Sportiva Montesoglio, per la posa della targa in Memoria di mio fratello e di Ivano. Luca teneva molto all’associazione e con tutti voi ha contribuito al recupero della zona di “Punt Canavet”, rendendola un angolo di paradiso.” Così scrive su Facebook, Alessandro Boldini. Ad officiare la benedizione, il Diacono, Valter Serena. Presente anche il Sindaco Piero Rolando Perino “oggi non siamo tristi perché nel ricordare Gianluca e Ivano in questo posto, ci ricordiamo soprattutto di quante risate ci siamo fatti, seppur durante giornate di lavoro dedicate alle associazioni del paese, per la comunità​ e quindi non possiamo far altro che ricordarli con un sorriso”. La vittoria del trofeo “Memorial Gianluca Boldini” è andata a Giuseppe Chiapetto, avendo pescato il maggior numero di trote sul complessivo di tre gare disputate nell’arco della Stagione.

Il Presidente Luciano Rolando Perino ha poi premiato gli altri vincitori dei trofei sociali, compresi quelli dedicati ai “Pierini”, I giovani pescatori. Nel ringraziare tutti i partecipanti, la Sps Montesoglio, da l’appuntamento a tutti per il prossimo anno alla “Guia del Panater”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here