sabato 27 Novembre 2021
spot_img
spot_img
spot_img

PONT CANAVESE – Successo per il Concert d’la Rùa

La tradizionale manifestazione nata nella seconda metà dell'800

PONT CANAVESE – Ancora un successo per il “Concert d’la Rùa”.

L’edizione 2019 si è tenuta nella serata di sabato 20 luglio a Pont Canavese. Una manifestazione molto particolare, nata nella seconda metà dell’800. Furono i fratelli Laeuffer, titolari dell’omonima manifattura tessile, a ideare e promuovere una serata musicale che aveva come teatro la “Rùa”, ovvero l’incrocio tra le attuali via Marconi(ex via Laeuffer) e via Destefanis (la “strâ ‘d mess”).
Oltre al gruppo orchestrale raggruppato al centro della Rùa, i diversi solisti o gruppi strumentali si esibivano affacciandosi ai balconi circostanti, quasi colloquiando tra loro e con la banda presente sul palco.

[metaslider id=”187330″]

L’evento venne rilanciato per volontà del barone Mazzonis nei primi decenni del ‘900. Dopo una lunga fase di oblìo nel secondo dopoguerra, da 22 anni a promuovere il Concert è l’associazione culturale “Amis dla Rùa”, che ogni anno richiama circa duemila spettatori, provenienti da Pont e dai Comuni delle Valli Orco e Soana.

La manifestazione organizzata a partire dal 1996 dagli Amis dla Rua propone ogni anno una diversa tematica musicale, riassunta graficamente nella cartolina commemorativa e declinata sul pentagramma dall’Accademia Musicale “Aldo Cortese” di Pont Canavese diretta dal maestro Gianluigi Petrarulo. Nel 2018 era stato scelto il tema della pace, a cent’anni dalla conclusione della Grande Guerra.

[metaslider id=”187333″]

Quest’anno il concerto si è ispirato al Giro d’Italia in considerazione della tappa Pinerolo-Lago Serrù, dello scorso maggio. Il Giro ha attraversato per la prima volta la Valle Orco, suscitando grande entusiasmo. Del resto, il legame tra musica e Giro d’Italia è di lunga data: basti pensare alle canzoni che cantautori del calibro di Paolo Conte, Gino Paoli, Francesco De Gregori ed Enrico Ruggeri hanno dedicato a Gino Bartali, Fausto Coppi, Costante Girardengo e Felice Gimondi.

Alla serata sono intervenuti i Sindaci di Pont (Paolo Coppo); Colleretto Castelnuovo (Aldo Querio Gianetto); Cuorgnè (Beppe Pezzetto); Rivarolo Canavese (Alberto Rostagno) e tra i musici il Sindaco di Ciconio, Fabrizio Ferrarese. Presente anche il consigliere Regionale Mauro Fava.

[metaslider id=”187327″]

[metaslider id=”187336″]

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img