CIRIÈ – È stato lasciato nel cortile di casa, con la catena al collo dai proprietari che sono partiti per le vacanze.

È accaduto ad un cagnolino a Ciriè in un’abitazione situata in località Marietta. Il cane abbiava cercando di attirare l’attenzione. Alcuni residenti lo hanno sentito per giorni, dopodichè hanno lanciato l’allarme.

Sul posto sono giunti la Polizia Locale di Ciriè e i Vigili del Fuoco. La bestiola, disistradata, era stata lasciata, da almeno tre giorni nel cortile, senza una cuccia o una tettoia per ripararsi, con solo uno scatolone di pane raffermo. Dopo l’intervento dei veterinari dell’Asl To4, il cane è stato portato al rifugio Argo.

La Polizia Locale sta ora cercando di rintracciare i proprietari; non si esclude che si possano trovare all’estero. Intanto è scattata la denuncia per maltrattamento di animali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here