domenica 7 Marzo 2021

TORINO – Si continua a parlare dell’incidente che ha coinvolto un carro attrezzi e un’auto

Considerando un altro incidente avvenuto due giorni dopo che ha visto nuovamente coinvolto un carro attrezzi; questi sono soltanto due dei numerosi sinistri che capitano

TORINO – Si continua a parlare, visto anche l’incidente stradale avvenuto due giorni dopo in via Rieti (sempre con un carro attrezzi) dell’incidente che ha visto coinvolto un carro attrezzi e una Fiat Panda.

“Diciamo basta a queste corse non giustificate che mettono a rischio la vita di altre persone – dichiarano coloro che erano a bordo della Panda – I testimoni, che hanno visto l’accaduto che sono intervenuti a prestarci soccorso, hanno confermato i fatti. Noi sulla Fiat Panda, con tanto di freccia inserita, ci stavamo accingendo a svoltare a sinistra, seguendo le indicazioni per parcheggiare.

Ad un tratto abbiamo sentito un botto e l’auto si è spostata di circa 40 metri dall’impatto. Cosa che fa pensare che il carro attrezzi non andasse poi molto piano.”

Sette giorni di prognosi per la passeggera della vettura e cinque per il conducente; entrambi dovranno tornare in ospedale per controlli.

“Il carro attrezzi, nell’impatto si è incendiato, quindi non andava certo piano. E non c’è stata nessuna “guida esperta”, anzi, vista la folle velocità, è già tanto che siamo qui a raccontare l’accaduto”.

La discussione sull’incidente finirà di certo nelle aule di tribunale. Intanto la Polizia Locale sta vagliando l’accaduto, anche tramite l’ausilio dei filmati delle videocamere hanno ripreso tutto.

LEGGI QUI L’ARTICOLO PRECEDENTE 

Leggi anche...