VISTRORIO – Nonostante il tempo incerto, domenica 9 giugno, si è tenuta a Vistrorio l’edizione 2019 di “Pietra, legno e Ferro” , la caratteristica fiera che riunisce artisti ed artigiani.

Numerosi gli artigiani distribuiti per le vie del paese, che hanno dato dimostrazione al pubblico del loro lavoro.

Un evento di qualità che da sempre attira un vasto pubblico, con artigiani selezionati, “marchio di qualità” della kermesse.

Ad aprire la manifestazione, come tutti gli anni, una personale, con le opere di Vincenzo Imparato e Giampiero Romanello.

Durante tutta la durata della manifestazione, per le vie, musiche e danze tradizionali Valchiusellesi.

Come tutti gli anni alcune opere premiate andranno ad arricchire Vistrorio. Quest’anno sono: “Cavallo in corsa” di Livio Boscolo, “Antichi Mestieri” di Luca Gallet, “Stambec” di Carlo Marchiando e “Gufo Reale” di Mihai (Michele) Fercaleac.

L’evento, anche quest’anno, ha soddisfatto le aspettative, mescolando la bellezza del luogo a quella artistica delle creazioni frutto dell’ingegno e delle sapienti mani degli artigiani.

SCORRERE PER GUARDARE LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here