SALASSA – «Sono passati 5 anni da quando, nel maggio del 2014, ho avuto l’onore di essere stato eletto sindaco di Salassa .

Sono orgoglioso di consegnare alla prossima amministrazione il Comune migliorato e attrezzato per affrontare le sfide future.

I cittadini possono visionare tutti gli obbiettivi raggiunti nel Bilancio di fine mandato consegnato alla Corte dei Conti, che potranno trovare sul sito del comune.

E’ stata un’esperienza straordinaria, un piacere oltre che un onore.

Il mio ruolo di sindaco mi ha dato l’opportunità di incontrare e di conoscere molti cittadini e ciò ha portato un arricchimento personale di cui sono molto felice.

Ho molte persone da ringraziare, il primo grazie va a tutti i Salassesi , che mi hanno permesso di vivere un’esaltante esperienza politica , umana ed amministrativa , che ha compensato tutti i sacrifici, le rinunce personali e pure le amarezze di questi anni in cui mi sono dedicato intensamente e interamente a Salassa.

Voglio ringraziare tutti i Consiglieri Comunali per la passione con la quale hanno condotto le rispettive attività, la Giunta nelle persone di Rosanna e Roberta a cui va la mia più sentita riconoscenza per la lealtà e la dedizione dimostrata in questi anni.

Non posso tralasciare di lodare il lavoro del personale del nostro Comune, che pur con un organico ridotto, hanno reso possibile la realizzazione di servizi ed opere per i cittadini.

Ringrazio i Sindaci con cui ho instaurato un rapporto sincero e di collaborazione , ringrazio la mia famiglia che per ovvi motivi e per scelta personale è passata in secondo piano rispetto a priorità a cui mi sono reso disponibile.

Alle forze dell’ordine, esprimo l’apprezzamento per il lavoro svolto al servizio della comunità e per tutto il supporto ricevuto in questi anni per la tutela della sicurezza e della legalità.

Ringrazio tutti gli Enti con cui ho collaborato dalla Città Metropolitana e dei loro rappresentanti , alla Smat, Teknoservice , Consorzio Ovest Orco, alle ditte che quotidianamente collaborano con il Comune.

Un ringraziamento particolare va a tutte le persone che si impegnano nella associazioni, persone la cui volontà e disponibilità serve a mantenere vivo il nostro paese.

Non posso non dimenticarmi di Voi giornalisti della carta stampata o online la cui professionalità e imparzialità mi ha aiutato a far conoscere il paese con le sue feste, tradizioni , notizie e anche critiche a cui un sindaco non si può sottrarre.

Termino il mio mandato, con l’ultima uscita ufficiale, dove ho rappresentato il mio paese, in occasione dell’Adunata degli Alpini a Milano. A loro va tutta la mia stima per i valori tramandati in questo secolo di attività e di gloriosa tradizione al servizio della Patria.»

Un cordiale saluto

Sergio Gelmini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here