CUORGNÈ / ALPETTE / PRATIGLIONE – Celebrazioni del 25 Aprile in tutti i Comuni del territorio.

A Cuorgnè il corteo si è recato al cimitero del capoluogo per la deposizione della corona d’alloro al campo della Gloria e preghiera comunitaria. Quindi al monumento dei Caduti in piazza Risorgimento. Il Sindaco Beppe Pezzetto, nel discorso ufficiale, ha voluto ricordare la figura di Cecilia Genisio recentemente scomparsa. Alla cerimonia sono intervenuti anche il Sindaco dei Ragazzi Alessia Giachino; il Presidente della Sezione ANPI di Cuorgnè Roberto Rizzi nonché si è tenuta la commemorazione ufficiale del membro della segreteria Provinciale dell’ANPI Torino Stefano Bona. Il Sindaco si è poi recato al cimitero di Salto per deporre una corona al Monumento dei Caduti.

Per gli abitanti di Alpette, la Resistenza è ancora un valore importante. Molto partecipata la manifestazione con vari personaggi tra cui il Consigliere Metropolitano Silvio Magliano, il Comandante Partigiano Franco Berlanda (97 anni), Malcom Einaudi, Luigi Defendini Comandante del Gruppo Alpini locale e poi il gonfalone del Comune, le bandiere delle sezioni ANPI di Alpette con il suo Presidente Nino Ferrero, la sezione di Castellamonte, di Ivrea, di Torino che ha anche fornito l’Oratore ufficiale della manifestazione Francesco Aceti. Tra i vari discorsi il comune denominatore è stato il richiamo alla Costituzione Italiana ai suoi articoli che richiamano alla civile e fraterna convivenza, alla pace e al ripudio della guerra.

L’Unione dei Comuni ha celebrato la giornata a Pratiglione alla presenza di Sindaci e autorità.

SCORRERE PER GUARDARE LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here