CASELLE TORINESE – La storia vera di una giovane maestra, al primo incarico nel 1920, raccontata dalla penna di Laura Graziano in seguito al ritrovamento di uno dei suoi diari.

Autrice e libro protagonisti del secondo e ultimo appuntamento della rassegna “Donna e scrittura: singolare femminile”.

Iole Girardis è il titolo del romanzo, nonchè il nome della protagonista. La storia racconta di una nuova maestra che, nel freddo inverno del 1920, giunge alla scuola di Jousseaud, frazione di Pragelato, a 2000 metri di altezza. Iole è una donna forte e combattiva, uno spirito libero in grado di vedere oltre le strette paratie della società in cui vive.

Lontana dai metodi obsoleti e bigotti di un insegnamento senza anima. Un racconto pedagogico che nasce da un vecchio diario ritrovato in una soffitta ad Asti dove sono annotate volontà, impressioni, emozioni, idee della giovane maestra al suo primo incarico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here