CUCEGLIO – I Coniugi Mauro Costa Zana e Palmira Antoniciello, sono stati loro Barba Giogiu ed Erbaluce, che hanno animato il Carnevale 2019 a Cuceglio.

[su_slider source=”media: 179286,179285,” limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Una coppia molto attiva nella vita sociale di Cuceglio, da sempre in aiuto alla Pro Loco, nella Società Filarmonica (Palmira è Vice Presidente e suona i piatti, Mauro suona la tromba) e sempre presenti durante la varie iniziative del paese. Palmira è figlia dei compianti Gerardo e Nella Antoniciello, una coppia che per Cuceglio ha dato moltissimo, dal Santuario dell’Addolorata, passando per il gruppo dei fagiolai e che troppo presto è venuta a mancare.

Palmira fa anche la parrucchiera a Cuceglio, Mauro, invece proviene dalla famiglia che a Cuceglio è chiamata “Dal Parfet” e mamma Maddalena era la Parrucchiera del paese.

Come da tradizione, i personaggi sono stati accompagnati dai Rubiun e dalle Barbatelle:
per il Cantone Riva:Bianco Sonia e Bernabovi Laura
per il Cantone Gui: Tutuianu Valentin e Matei Patrizia
per il Cantone Cascine: Sagaria Marlene e Giachetto Mena Edoardo

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Un Carnevale iniziato con la presentazione ufficiale dei personaggi presso il Palazzo Comunale, alla presenza del Vice Sindaco Rita Ferrarotti e della Presidente della Pro Loco, Giulia Gorgone, nella serata di Giovedì 21 Febbraio. La serata è poi proseguita al padiglione con l’apericena e la musica di Ico Dj.

Nella giornata di Venerdì, Erbaluce e Barba Giogiu hanno fatto visita ai bambini della scuola primaria di Cuceglio e li hanno accompagnati a far visita ai fagiolai che erano intenti a preparare la quajette da distribuire la domenica. In serata la cena con polenta e merluzzo e poi le danze con l’Orchestra I Kiss.

Sabato 23 Febbraio, nel pomeriggio, con l’animazione di Trilli si è tenuto il Carnevale dei bambini ed in serata, la festa è proseguita con la Bagna Cauda e la musica della Disco Mobile Energia. Premiati i gruppi mascherati più belli.

Domenica, alle 11,30 la benedizione e la distribuzione dei buonissimi Faseuj e Quajette, talmente buoni, che durante la distribuzione qualcuno ha detto “dovrebbero farli patrimoni dell’Unesco”.

[su_slider source=”media: 119356,147401″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

E’ poi seguito il pranzo e nel pomeriggio la sfilata per le vie del paese, sempre con l’accompagnamento della Società Filarmonica Cucegliese “La Fratellanza”. Al termine il tradizionale “rogo del babacio”.

La festa si è chiusa in serata con la cena ed i balli latini americani in compagnia d Radio Gran Paradiso e con l’esibizione di Zumba di “Cinzia e le Zumba Loca”.

La Pro Loco di Cuceglio adesso si appresta già ai prossimi eventi, perchè quest’anno Cuceglio festeggi 1000 anni di vita e quindi presto sarà reso noto il calendario completo delle manifestazioni.

[su_slider source=”media: 179291,179288″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here