mercoledì 23 Giugno 2021
mercoledì, Giugno 23, 2021
spot_img

CASELLE TORINESE – Prosegue la raccolta fondi per la nuova Aps dei Vigili del Fuoco

Un progetto che sta proseguendo a step

CASELLE TORINESE – Da un anno a questa parte il distaccamento dei Vigili del Fuoco di Caselle ha intrapreso un progetto per l’acquisto di una nuova autopompa che andrà a sostituire quella vecchia andata in pensione alla fine del 2018 dopo anni di onorato Servizio.

[su_slider source=”media: 179286,179285,” limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Per fare questo è nata l’associazione guardie a Fuoco Caselle che si occupa di raccogliere i fondi necessari a questo importante progetto.

Presidente dell’associazione è Stefano Sergnese il quale, in un breve colloquio, ci aggiorna sull’andamento di questo importante progetto. “Da un anno a questa parte abbiamo intrapreso questo importante progetto per l’acquisto di una nuova autopompa per il nostro distaccamento. Quello che poteva essere un progetto di pura fantasia all’inizio si sta velocemente concretizzando in quanto all’inizio di questo 2019 abbiamo conferito alla ditta che si occupa di questo. l’incarico per costruire il nostro nuovo mezzo. Per fare questo abbiamo diviso il nostro progetto in step e oggi con enorme soddisfazione posso annunciare che il primo step è stato raggiunto con l’acquisto della motrice che sarà il cuore pulsante del nuovo mezzo. Per fare questo grazie alle donazione di tutti, sono stati versati alla ditta i 40 mila euro per l’acquisto della motrice. Poi in questi giorni abbiamo fatto un ulteriore versamento di 10 mila euro che serviranno come caparra per l’allestimento. Dobbiamo ancora fare tanta strada per raggiungere il traguardo dei 173 mila euro del costo complessivo. Fin d’ora ringrazio tutti coloro che con offerte hanno reso possibile questo primo importante step”.

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Anche i comuni di Caselle, Borgaro, Leini e Mappano faranno sicuramente la loro parte per questo importante progetto che andrà a salvaguardare la sicurezza delle città sopracitate. In questi giorni i comuni invieranno i loro contributi all’associazione così suddivisi: Caselle 20 mila euro; Borgaro 10 mila euro. Fatta eccezione per il comune di Leinì che anticipando gli atri comuni ha già versato la sua quota di 5000 euro nelle casse dell’associazione Guardie a Fuoco Caselle.

Al momento il comune di Mappano non ha ancora comunicato l’importo della sua quota di partecipazione. Molto stanno facendo anche gli imprenditori Casellesi nelle persone di Filiberto Martinetto e Roberto Bola che stanno cercando di coinvolgere tutti gli imprenditori in questo importante progetto.

In chiusura il presidente Sergnese ricorda che chiunque volesse inviare offerte per questo progetto può farlo; ecco il recapito per effettuare le donazioni.

Banca Prossima Gruppo Intesa San Paolo Iban : IBAN IT82K03359016001000000146753
Progetto acquisto nuovo mezzo Distaccamento.

[su_slider source=”media: 119356,147401″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 179291,179288″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

spot_img
spot_img
spot_img