SCARMAGNO – Trovata l’arma utilizzata da Giuseppe Laforè per colpire Laurent Radici, il 44enne di San Giorgio Canavese.

concordiabanner
Paonessa

Infatti, questa mattina, venerdì 25 gennaio, alle 10,30, in Scarmagno, località Masero, area boschiva, gli artificieri del Comando Provinciale Torino, in collaborazione con i colleghi di Ivrea e Strambino, hanno seguito le indicazioni di Laforè.

LEGGI QUI L’ARTICOLO

Tra le sterpaglie, all’interno di una busta, c’era la pistola “Smith e Wesson” calibro 22, con serbatoio e sei colpi, in buono stato di conservazione, utilizzata da Laforè per commettere il delitto di Radici. Dai primi accertamenti è emerso che si tratta di una pistola rubata

bannerdefomac2
nfimpiantibanner
Allianz 2 modifica jpeg
ilbere
Tritapepe
urbanbanner
MONNALISABIS
bannerorchi
monnalisalungo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here