TORINO – Durante la giornata di lunedì 26 Novembre, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha preso parte all’inaugurazione del nuovo anno accademico dell’Università di Torino.

Il presidente ha sottolineato il grande valore dell’amicizia esortando i giovani all’apertura verso gli altri. “ Ci vuole disponibilità reciproca, si sta meglio crescendo insieme, non cercando di prevalere sugli altri.” “Occorre promuovere pace e dialogo. L’Arsenale della Pace insegna a fare queste scelte. Dimostra che non è un sogno ma una possibilità reale. Non rinunciate mai, insistete e alla fine gli adulti si convinceranno”.

nfimpiantibanner
coferbanner

Un’opera dannosa e inutile la definisce cosi la Tav la presidente del Consiglio degli studenti dell’Università di Torino, Teresa Piergiovanni, all’inaugurazione dell’anno accademico al teatro Carignano di Torino, alla presenza del capo dello Stato, Sergio Mattarella. “Noi sosteniamo le comunità che ogni giorno lottano per i propri territori e che stanno dalla parte dei migranti e delle migranti- e termina facendo un appello a Mattarella- Le chiedo a nome della comunità studentesca che qui rappresento di non firmare il Decreto legge sicurezza e immigrazione”.

Durante la cerimonia un corazziere che affiancava il presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Sermig, si è sentito male, forse a causa del gran caldo all’interno dell’Auditorium, e ha avuto un mancamento. La guardia d’onore è stata subito sorretta dai colleghi e accompagnata fuori dai soccorritori della Croce Verde.

GUARDA IL VIDEO

ilbere
Tritapepe

GUARDA LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here