VALSUSA – Si sono chiuse intorno alle 3 di questa mattina, venerdì 16 novembre, le operazioni dei tecnici delle stazioni del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, dei Vigili del Fuoco, della Guardia di Finanza e dei Carabinieri, di recupero di 14 migranti dispersi nell’area del comprensorio sciistico di Cesana Torinese verso il Col Saurel.

L’allarme è scattato ieri sera poco prima delle 23. Sono state ricuperate 10 persone in varie zone. Alcuni lungo la strada che da Cesana conduce a Sagnalonga, alcuni a monte dell’impianto sciistico La Coche di Claviere e alcuni al confine di stato tra Claviere e Monginevro.

nfimpiantibanner
coferbanner

Poiché mancavano all’appello altre 4 persone, una squadra è nuovamente salita fino al Col Saurel dove ha individuato nella neve 4 tracce evidenti che scendevano in territorio francese. Per competenza, l’intervento è stato passato ai soccorritori transalpini. Tutti i migranti ricuperati sono stati affidati alle cure dei sanitari.

Allianz 2 modifica jpeg
ilbere
Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here