POLITICA / M5S -Davide Bono (M5S): « L’esame è a Rivoli o a Pinerolo ma il laboratorio di analisi al Mauriziano di Torino.

Tutto nel segno dell’inefficienza e del tempo dilapidato. In ASLTO3 gli operatori sono infatti in rivolta per i problemi insorti a seguito dell’attuazione della delibera del 2013-2015 sulla riorganizzazione della rete ospedaliera e dei laboratori secondo il modello Hub e Spoke.

Tutto nel segno dell’inefficienza e del tempo dilapidato. In ASLTO3 gli operatori sono infatti in rivolta per i problemi insorti a seguito dell’attuazione della delibera del 2013-2015 sulla riorganizzazione della rete ospedaliera e dei laboratori secondo il modello Hub e Spoke.

Siamo d’accordo che alcuni esami iper specialistici debbano essere concentrati nei laboratori Hub ma tutto ciò che concerne la routine, anche per gli esterni, dovrebbe rientrare ancora nelle ASL di riferimento.

Oggi in Consiglio abbiamo chiesto all’assessore Saitta come intende procedere per per verificare e correggere le inefficienze di questi inutili tragitti andata e ritorno tutto a spese dei cittadini e degli operatori sanitari, in particolare riferimento a quanto sta accadendo in ASLTO3.

nfimpiantibanner
coferbanner

La risposta è stata evasiva. La delibera è stata attuata, a quanto riferisce l’assessore, per rendere più efficiente la procedura di analisi degli esami.

Ma secondo gli operatori dell’ASLTO3 non è affatto così, per questo chiediamo a Saitta di fornire i dati dei costi e dei risparmi attesi, in modo da poterli analizzare. Fino ad allora si sospenda l’attuazione della delibera.»

Davide Bono. Consigliere Regionale M5S Piemonte
Vicepresidente Commissione Sanità

ilbere
Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here