TORINO – È stato lo stand della Nazionale dell’Amicizia, a CioccolaTò, ad essere stato preso d’assalto dai più piccoli e non che hanno dato la “caccia al cioccolatino” con i Supereroi e le Principesse ad accoglierli.

Presenti allo stand con le loro bellissime sculture i maestri Cioccolatieri, tra queste il famoso Toret di Leo Pold Art da cui sgorga la buonissima cioccolata calda procurata da Fulvio Castellaro.

La “Dolce” kermesse, partita venerdì scorso, ha portato in piazza San Carlo a Torino i produttori di cioccolato da ogni parte d’Italia, laboratori e le esperienze di mastri cioccolatai. L’evento, organizzato dai fratelli Ferrara, Stefano e Francesco di Rosta, vede come partner la Nida Onlus, l’associazione nata per essere al fianco dei bambini con gravi disabilità, portando negli ospedali dove sono ricoverati, gioia e serenità e soprattutto solidarietà per l’acquisto di ausili necessari.

nfimpiantibanner
coferbanner

Ed è proprio da queste necessità che il presidente Walter Galliano sta per inaugurare in via degli Ulivi a Falchera la “Cittadella dello Sport”, per riunire tutti questi ragazzi “Speciali” e che porterà il nome di due impareggiabili donne Stefania, mamma guerriera, e la figlia Bea, la piccola principessa entrata nel cuore di tutti e che troppo presto ci hanno lasciato.

Sotto il loro nome che la Onlus porterà avanti le innumerevoli iniziative a favore dei bambini affetti da gravi patologie. Inoltre il complesso consentirà di riqualificare e di restituire ai cittadini l’uso della polisportiva comunale da tempo abbandonata e sarà punto di promozione e di pratica dello sport, con quattro campi da calcio a 5, due da tennis, la costruzione di una piastra polivalente per pallavolo e basket e di quattro campi da bocce, la realizzazione di un nuovo impianto del calcio che potrà ospitare anche spettatori, spogliatoi, magazzini e aree attrezzate per avvicinare allo sport bambini e ragazzi disabili e l’apertura di una palestra con locali per terapie riabilitative affidata al dottor Roberto Laudati già ematologo del Regina Margherita oltre alla sistemazione di vialetti e aree verdi.

Allianz 2 modifica jpeg
ilbere
Tritapepe

Domenica le due statue in cioccolato, Capitan America e la Principessa Elsa di Frozen creati da Gianfranco Rosso, Blandino Gusella e Franco Rossetti per lo stand, verranno donate al Direttore del Dipartimento Oncologico Pediatrico del Regina Margherita, Franca Fagioli. All’evento verranno invitati il Sindaco Chiara Appendino e il Direttore Generale della Città della Salute, Silvio Falco. Al termine, il Toret dal quale sgorga cioccolato, verrà messo all’asta in favore della Città dello Sport.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here