CAVUR – Sabato 10 novembre alle 14,30 in piazza Sforzini a Cavour si inaugura la trentanovesima edizione di“Tuttomele”, tradizionale manifestazione autunnale dedicata alla frutta del Pinerolese, che proseguirà sino a domenica 18, proponendola mostra mercato frutticola, gastronomica e commerciale, con oltre duecento stand e centinaia di bancarelle, a cui si affiancano una mostra di macchine e attrezzature agricole, momenti dedicati alla musica e allo spettacolo, degustazioni, menù speciali nei ristoranti locali, mostre artistiche e di modellismo ed eventi sportivi.

[rev_slider alias=”paonessa”]

Come sempre, la Città Metropolitana di Torino patrocina la manifestazione e sarà rappresentata ufficialmente all’inaugurazione della Consigliera Anna Merlin, delegata agli affari istituzionali, affari e servizi generali, gare e contratti, comunicazione istituzionale, turismo, relazioni e progetti europei ed internazionali.

“Cavour, il cuore delle mele” è lo slogan del manifesto dell’edizione 2018 che, in un certo senso, “prepara” e annuncia un quarantennale che nel 2019 sarà indimenticabile. Il manifesto propone uno scorcio caratteristico e storico di Cavour, con il tratto sapiente di Bruno Fusero inserito nella grafica moderna di Marika Susinni per creare l’immagine che scava nella mela il cuore dei cavouresi.

[su_slider source=”media: 162328,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il sabato, la domenica e il martedì gli stand di Tuttomele saranno visitabili dalle 10 alle 23, negli altri giorni dalle 15 alle 23. Le aree espositive si trovano come sempre nel centro storico del paese o nell’immediata periferia, ma comunque in un raggio di 300 metri. Il 90% delle esposizioni è al coperto e quindi si può girare in totale libertà anche in caso di maltempo. A grande richiesta tornano il TuttomeleSelf – che propone un pranzo ad un costo che va dai 10 ai 15 Euro – e le frittelle dolci di Tuttomele preparate dalla Procavour e proposte a 3 Euro a porzione. A Cavour nei nove giorni di Tuttomele si possono assaggiare e acquistare le migliori qualità di mele dei produttori dei dieci Comuni aderenti al CIFOP, il Centro Incremento Frutticoltura Ovest Piemonte.

Il colpo d’occhio sulla mostra-mercato delle mele è sempre invitante, grazie ai colori sgargianti dei frutti, ma il profumo e il gusto non sono da meno. Non è da meno il look del centro storico, grazie all’impegno dei commercianti nell’allestimento dei loro negozi e delle botteghe nell’ambito del concorso “La mela in vetrina”. Oltre ai corsi per imparare a potare le piante da frutto, di particolare interesse è il convegno sul tema “Il consumo oggi, esperienze dal mondo e immaginario del cibo”, in programma nella mattinata di venerdì 16 novembre nel teatro tenda dell’area fieristica intitolata a Nanni Vignolo, indimenticato presidente e vera “anima” della Procavour. Il convegno sarà preceduto, alle 9, dalla presentazione del progetto “Pianeta Cibo”, promosso dalla Regione Piemonte e dai Comuni di Cavour e di Pinerolo.

[su_slider source=”media: 147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here