ASTI – Nella mattinata odierna, il Prefetto di Asti Dott. Alfonso Terribile si è recato in visita presso il Comando Provinciale Carabinieri di Asti.

È stato accolto dal Comandante Provinciale Ten. Col. Pierantonio Breda che ha illustrato la struttura operativa e logistica, e le attività di rilievo svolte dai militari astigiani.

Il Ten. Col. Breda, dopo aver descritto il dispositivo di controllo del territorio dell’Arma locale con l’impiego quotidiano di almeno 40 pattuglie in tutta la provincia, ha presentato i risultati conseguiti in riferimento soprattutto alle note operazioni “Barbarossa” che ha disvelato l’esistenza di una locale della ‘ndrangheta sul territorio della provincia e quella che ha consentito l’individuazione e l’arresto dei soggetti ritenuti responsabili dell’omicidio Bacco, nonché all’operazione “Gran Bazar” con l’arresto di 7 soggetti responsabili di ben 136 furti e il recupero di un ingente quantitativo di refurtiva.

nfimpiantibanner
coferbanner

Il Comandante Provinciale ha sottolineato come tali attività investigative abbiano permesso di fornire una risposta efficace e concreta non solo a problemi di assoluto rilievo anche nazionale, ma altresì a tematiche molto sentite sul territorio come quella relativa ai furti nelle private abitazioni.

Il signor Prefetto ha ringraziato i Carabinieri astigiani per i brillanti risultati conseguiti, invitandoli a proseguire sul percorso intrapreso e ha elogiato la costante e rassicurante presenza sul territorio di un’Istituzione che in 204 anni di storia ha accompagnato gli italiani in ogni fase della loro storia.

ilbere
Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here