TORINO – Ad inizio anno, a seguito dell’attività di indagine del Reparto Operativo di Torino su presunte truffe nell’ambito di attività di esumazione e furti di effetti personali dei defunti nei cimiteri nel capoluogo piemontese, i Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Torino hanno svolto, negli stessi luoghi, un’attività diretta a verificare il rispetto della specifica normativa ambientale e della corretta gestione dei rifiuti in ambito cimiteriale.

Si è proceduto, pertanto a denunciare per il reato di discarica abusiva e gestione illecita di rifiuti il titolare della cooperativa, sanzionandolo in via amministrativa per circa quarantamila euro e imponendogli la bonifica degli ossari e delle altre aree cimiteriali.

I successivi controlli effettuati dai Carabinieri del Noe di Torino presso i tre cimiteri dove gli illeciti ambientali erano più gravi, hanno permesso di appurare l’avvenuta bonifica dei luoghi e la corretta gestione dei servizi cimiteriali affidati, dai Comuni interessati, ad altri operatori a seguito della rescissione del contratto con la cooperativa che aveva operato illecitamente.

nfimpiantibanner
coferbanner
gymtonic

GUARDA IL VIDEO

Allianz 2 modifica jpeg
ilbere
Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here