venerdì 23 Ottobre 2020

TORINO – Fermato con 30 chili di pane trasportato in condizioni igieniche precarie

Era destinato ad alcuni rivenditori; trovate condizioni insalubri anche presso il forno

TORINO – Stamane, sabato 1 settembre, una pattuglia della Polizia di Stato, per un controllo, ha fermato in via Ormea un automobilista sorpreso nell’occasione a trasportare un’ingente quantità di pane in condizioni igienico sanitarie precarie.

[rev_slider alias=”paonessa”]

Gli Agenti hanno attivato il servizio Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’A.S.L. TO1 di Torino e gli Agenti di Polizia Municipale del Comando San Salvario per ulteriori accertamenti. L’automobilista ha dichiarato di rivendere il pane come grossista presso alcuni esercizi pubblici e di acquistarlo presso un forno di via Ormea angolo via Canova. Gli Agenti della Polizia Municipale hanno così proceduto a ispezionare questo forno dove si è constatato che il titolare, cittadino di origini maghrebine, era totalmente sprovvisto di titoli autorizzativi e sanitari.

[su_slider source=”media: 162328,150947,143165″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Viste le condizioni insalubri del laboratorio si è provveduto alle contravvenzioni del caso che assommano a oltre 7000 euro e sono state imposte le dovute prescrizioni di Legge. Il pane malamente trasportato, senza alcun rispetto delle norme igienico sanitarie,  circa 30 chilogrammi di prodotto sfornato e circa otto di pasta in lievitazione,  è stato sequestrato e trasportato al canile municipale; il conducente dell’auto è stato denunciato per violazione delle norme sul cattivo stato di conservazione di prodotti alimentari nonché contravvenuto per la mancanza di titoli autorizzativi per la vendita come grossista del pane. 

Sono state, infine, segnalate presunte irregolarità fiscali alla Guardia di Finanza, nonché specifiche segnalazioni per lavoro in nero.

[su_slider source=”media: 147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

GRUGLIASCO – Tetto in fiamme in via La Salle (FOTO)

GRUGLIASCO – Sono ancora in corso le operazioni di spegnimento del vasto incendio che sta divorando il tetto di un'abitazione in...

TORINO – Trapianto di midollo osseo al Regina Margherita, salvata un bimba di 3 anni

TORINO - Nel mese di agosto è stata accolta presso la Oncoematologia pediatrica dell'ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute...

TORINO – Arrestato un 38enne: aveva oltre un chilo di droga e una pistola rubata

TORINO - I Carabinieri hanno arrestato un 38enne italiano, residente nel quartiere Le Vallette, per possesso di 1,5 kg di sostanza...

CARMAGNOLA – In 59 a festeggiare un battesimo nel ristorante: sanzionati sia loro che il gestore

CARMAGNOLA – Erano in numero superiore rispetto a quanto previsto nella normativa anti-covid, in un ristorante di Carmagnola, per festeggiare un...

TRASPORTI – Venerdì 23 ottobre sciopero di 24 ore dei trasporti

TRASPORTI - Venerdì 23 ottobre  è previsto uno sciopero aziendale del settore trasporto pubblico locale della durata di 24 ore, proclamato distintamente dalle OO.SS....

Ultime News

GRUGLIASCO – Tetto in fiamme in via La Salle (FOTO)

GRUGLIASCO – Sono ancora in corso le operazioni di spegnimento del vasto incendio che sta divorando il tetto di un'abitazione in...

RIVAROLO CANAVESE – Lutto in città per la scomparsa dell’ex Sindaco Domenico Rostagno

RIVAROLO CANAVESE - È lutto a Rivarolo per la scomparsa di Domenico Rostagno, 92 anni, ex Sindaco della Città e padre...

PIEMONTE – Oggi, giovedì 22 ottobre, 1550 casi positivi, 11 decessi e 95 guariti

PIEMONTE – 1550 i casi positivi oggi in Piemonte. Di questi 799 (52%) sono asintomatici.   Dei 1550...

TORINO – Trapianto di midollo osseo al Regina Margherita, salvata un bimba di 3 anni

TORINO - Nel mese di agosto è stata accolta presso la Oncoematologia pediatrica dell'ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute...

RIVAROLO – Il Circolo PD Alto Canavese riassume la conferenza programmatica: “ Costruttiva, importante ed emozionante”

RIVAROLO CANAVESE - “Costruttiva, importante ed emozionante. Con questi tre aggettivi chiudiamo la prima conferenza programmatica dell'Alto Canavese.”
X