SAN SEBASTIANO PO – I carabinieri di Chivasso, in collaborazione con i colleghi forestali e con il supporto del Nucleo Elicotteri, hanno arrestato due albanesi per coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Paonessa
nfimpiantibanner


Il 17 agosto, a San Sebastiano Po, lungo le rive del fiume Po, i militari hanno scoperto una piantagione di marijuana e hanno arrestato due uomini (contadini e guardiani) che ne curavano la coltivazione. La droga era coltivata in una zona boschiva su un isolotto.

Le piante trovate erano alte fino a due metri. I militari hanno sequestrato 391 piante in vasi di marijuana, altezza di 2 metri circa, 4 kg piante di marijuana in fase di essicazione, 3 kg di marijuana già essiccata e pronta per la vendita nonché diverso materiale per la coltivazione, la produzione e lo spaccio dello stupefacente.

ilbere
Tritapepe

I due arrestati, Artur Kurti, 28 anni, albanese, in Italia senza fissa dimora, e Masimo Vlashi, 28 anni, albanese, in Italia senza fissa dimora, sono due semplici operai e i Carabinieri hanno motivo di ritenere che siano alle dipendenze di un gruppo criminale ben radicato sul territorio.

Le indagini proseguono per individuare l’intera associazione (e la filiera produttiva della droga) che gestisce il traffico e non si esclude che la piantagione sia sotto il controllo della criminalità organizzata.

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.